La foresta del futuro che resiste a canicole e siccità

Quali possono essere gli alberi resistenti a canicole e siccità che garantiranno le ordinarie funzioni della foresta tra 50 o 100 anni? La Svizzera cerca risposte piantando specie esotiche provenienti da regioni dal clima più secco come viene riferito in un’inchiesta di Swissinfo.

Leggi tutto

La diga dell’agente 007 dà spettacolo

Quasi cento milioni di metri cubi d’acqua sono fuoriusciti dal bacino artificiale della Val Verzasca (Canton Ticino) e stanno per iniziare i lavori di manutenzione straordinaria. Lo spettacolare evento attira numerosi turisti. Il paesaggio è lunare. Dal bacino riemerge la vecchia strada, rimane qualche pianta fossilizzata, un paio di ponti ancora intatti. Quella della Verzasca è una delle dighe più alte del mondo. Dalla sommità si lanciò l’agente segreto 007 in ”Golden Eye” e la sequenza resta memorabile.

Leggi tutto

Alla ricerca di microplastiche nelle Alpi

Un gruppo di studenti del Politecnico federale di Zurigo (ETHZ) raccoglie per analizzarli campioni d’acqua nella regione dell’Alta Engadina (Grigioni) nel quadro di un progetto di ricerca sulle microplastiche. Secondo una loro ipotesi le microplastiche – particelle invisibili all’occhio umano – si depositano sempre più di frequente nelle regioni alpine in quota…

Leggi tutto

Himalaya a rischio. L’intervento della Svizzera

Le zone di confine della regione himalayana rischiano inondazioni dovute al collasso di laghi di origine glaciale (Glacial Lake Outburst Flooding, o GLOF). Ne dà notizia l’agenzia Swissinfo.ch il 26 giugno 2021 non senza ricordare che cinque anni fa un disastro naturale colpì l’Himalaya cinese: gli argini del lago glaciale Gongbatongshaco, in Tibet, si ruppero il 5 luglio 2016 riversando grandi quantità di acqua gelata dalla montagna. La valanga d’acqua attraversò il confine con il Nepal, distruggendo la centrale idroelettrica Bhotekoshi e allagando l’autostrada Cina-Nepal.

Leggi tutto