Rave party, la denuncia di MW Francia

Più di 500 persone si sono radunate nell’area dell’altopiano di Château Julien, nella città di Villard-de-Lans (Vercors), per un rave party. Mountain Wilderness Francia denuncia senza riserve questo tipo di pratica e i rischi e i danni che comporta. “Un fragile spazio naturale”, si legge in un comunicato, “non è una discoteca all’aperto, ma uno spazio di silenzio e vita per la fauna selvatica. La montagna ha tanti suoni da offrirci: quelli del vento, degli uccelli, dei nostri passi, della vita selvaggia…”

Leggi tutto