Medicina, summit ad Andorra. Le ultime ricerche per sopravvivere

La sopravvivenza negli incidenti in valanga e in arrampicata è stato uno dei fili conduttori dell’assemblea annuale della Commissione internazionale del soccorso alpino (CISA-IKAR) svoltasi dal 18 al 22 ottobre 2017 ad Andorra, nei Pirenei…

Leggi tutto

Sopravvivere alle alte quote, l’impegno dei medici

Sull’IMS Medicine Camp dedicato alla medicina d’alta quota svoltosi venerdì 13 ottobre 2017 a Bressanone in occasione dell’International Mountain Summit, ci ragguaglia puntualmente il dottor Gian Celso Agazzi. All’incontro hanno partecipato i più grandi esperti nel campo della medicina dell’alta quota.

Leggi tutto

Incontro con il medico delle alte quote

“Problematiche mediche per i frequentatori dell’alta montagna” è il tema della conferenza che mercoledì 30 novembre 2016 alle 20.45 il dottor Guido Giardini (nella foto) tiene presso la sede dell’Ordine dei Medici della Provincia di Bergamo in via Manzù 25, ingresso libero.

Leggi tutto

L’ultra trail vista dal medico

La corsa ultra trail espone gli atleti a non lievi problemi fisici anche se l’epidemiologia dei traumi riportati è abbastanza scarsa in letteratura. Il delicato argomento è stato affrontato a Lucca, presso l’Associazione Amici del Cuore, dal 30 settembre al 1 ottobre 2016, al XXVIII Congresso Nazionale della Società Italiana di medicina di Montagna…

Leggi tutto

Medicina di montagna. Se la salvezza arriva dal drone

Un’importante svolta nella medicina di montagna potrebbe riguardare i droni per trasportare i DAE (defibrillatori portatili) con maggior sicurezza e minor costo di gestione dei vari interventi di soccorso. Sicuramente si tratta di un campo della medicina d’urgenza destinato a espandersi, ricco d’inedite applicazioni e novità. Di questo e altri argomenti si è parlato dal 30 luglio al 4 agosto 2016 a Telluride in Colorado (USA) al 7° Congresso Internazionale di Medicina di Montagna…

Leggi tutto

I medici del Cai e l’educazione sanitaria

Primo soccorso e fondamenti di medicina di montagna sono elementi indispensabili da conoscere per chi vuole frequentare responsabilmente l’ambiente alpino. Per familiarizzarsi con questi temi, niente di più consigliabile che iscriversi al 22° Corso di educazione sanitaria della Commissione medica della Sezione di Bergamo del Club Alpino Italiano…

Leggi tutto

Aumentano gli over 65 e le speranze di vita in montagna

Va precisato che gli escursionisti, anziani o giovani che siano, sono di gran lunga la principale categoria di “clienti” del Cnsas e che sempre di più sono gli arresti cardiaci improvvisi mentre altissima è l’elusione dei controlli anche tra quanti svolgono attività agonistica…

Leggi tutto

Nuove strategie contro le patologie d’alta quota

“La medicina di montagna tra presente e futuro. Un indispensabile supporto all’attività escursionistica e alpinistica”. Per discutere su questo tema, medici di tutto il mondo si sono dati appuntamento a Milano in occasione della rassegna milanese “Mountcity”…

Leggi tutto

La medicina di montagna tra presente e futuro: il 12 marzo un convegno internazionale apre Mountcity

Il convegno La Medicina di montagna tra presente e futuro. Un indispensabile supporto all’attività escursionistica e alpinistica, inaugura il 12

Leggi tutto

Il popolo Hunza e l’elisir di lunga vita tra mito e realtà

L’interesse per il popolo Hunza nacque tra la fine Ottocento e i primi anni del Novecento. Tra i primi europei a visitarli, fu nel 1878 John Biddulph (1840 – 1921) colonnello dell’esercito britannico e naturalista, primo agente politico di Gilgit, che nel 1880 pubblicò “Tribes of the Hindoo Kush”. Il libro nel capitolo II menziona gli Hunza, popolazione di pastori e agricoltori…

Leggi tutto

Il “fenomeno” Lynn Hill, nata per arrampicare

Nata a Detroit nel 1961, quinta di sette figli, Lynn Hill è giustamente considerata la più grande delle scalatrici. E anche la più piccola: è alta un metro e 57…

Leggi tutto

Rischiare la vita per soccorrere. L’esperienza di Valentini

Sopravvissuto a una valanga che nel 2009 ha falciato la vita di quattro colleghi del Soccorso alpino impegnati con lui in Val Lasties, nelle Dolomiti, Sergio Valentini ha sempre mantenuto un certo riserbo su questa esperienza che si è prestata anche a qualche riserva. Fino a che punto il soccorritore può o deve mettere in gioco la sua vita? Dove il senso del dovere confina con l’azzardo?

Leggi tutto

Erri De Luca, le opinioni, i reati mai commessi, le scalate

Nel 2011 nel film “Il turno di notte lo fanno le stelle” (distribuito in e-book da Feltrinelli), De Luca raccontò la storia di un giovane dal cuore nuovo. Un cuore di donna…

Leggi tutto

Nelle miniere della Valle Aurina, alla ricerca dell’aria perduta

La diffusione delle malattie respiratorie di origine allergica riporta agli onori della cronaca la pratica dei soggiorni terapeutici dove l’aria è più pura e sottile…

Leggi tutto

Qui Palamonti. I medici del Cai lanciano le camminate antifumo. Ideali per chi vuole rinunciare ai “piaceri” del tabacco

Camminare in montagna liberi dal fumo è più bello e meno faticoso. Meno fumi e più cammini! Un argomento vitale

Leggi tutto

Un medico spiega la “miracolosa” guarigione di Benet

Romano Benet, alpinista himalayano di eccellenza e uomo di grande forza interiore, il 27 maggio 2014 è salito in vetta al Kanghcenjunga (8586 m) dopo avere affrontato e vinto, a prezzo di una lunga degenza, una “aplasia midollare severa”…

Leggi tutto