L’abbigliamento sportivo che insegue la natura

Un’azienda finlandese di materiali sostenibili ha sviluppato una tecnologia in grado di trasformare con un processo meccanico la fibra cellulosica in materiale sostenibile per la produzione tessile. Novità nell’abbigliamento sportivo sono annunciate anche da North Face…

Leggi tutto

No Fly, la nuova tribù cresce

Gli aerei inquinano e sempre più prende piede, come segnalato a suo tempo in mountcity, il movimento “No Fly” che invita a introdurre delle tasse sul cherosene e l’Iva sui biglietti aerei. E che dire dei veleni sparsi dalle grandi navi da crociera?

Leggi tutto

Più in alto vai, più Co2 trovi

Figurare come il vettore che – con 119 milioni di passeggeri l’anno – trasporta più persone in Europa ha un prezzo: Ryanair è infatti la prima compagnia aerea entrata nella “top ten” dei principali inquinatori dell’Ue…

Leggi tutto

Niente bottigliette, usiamo la borraccia!

Stop al dilagare di bottiglie di plastica per mari e oceani! Quest’estate diamo un taglio alle nostre vecchie abitudini e rinunciamo a portarci nello zaino, durante le escursioni, le bottigliette di acqua minerale a perdere, così comode e sempre a portata di mano ma tanto dannose per l’ambiente…

Leggi tutto

Pesticidi, antibiotioci, estrogeni. Nei ghiacciai questo e altro

Quanto emerge dall’analisi chimico-fisica dello stato dei ghiacciai impressiona. I primi allarmanti risultati di una ricerca in questo comunicato di Mountain Wilderness….

Leggi tutto

Respirare aria pulita, un diritto di tutti

“In città non si respira e il nostro governo vuole indebolire la direttiva europea sulle emissioni” titola nel suo sito Greenpeace, uno dei più grandi movimenti ambientalisti del mondo con circa tre milioni di sostenitori…

Leggi tutto

In montagna e in città stessi veleni. Portati dal vento e anche da noi

Non solo le polveri sottili, anche svariate sostanze chimiche si depositano nelle Alpi e intossicano i ghiacciai. “Uno dei responsabili

Leggi tutto

Valchiavenna sotto osservazione

Preoccupa un’area che risulta contaminata da cromo esavalente e altri metalli. E’ stata abbandonata dalla Falk dopo avere dismesso gli stabilimenti senza effettuare una bonifica, ma il 12 febbraio 2015 la Provincia di Sondrio ne ha certificato l’avvenuta “messa in sicurezza”…

Leggi tutto

La terra dei fuochi nella Valle Camonica “incontaminata”

Discariche, centraline elettriche, devastazioni. Sotto assedio è la natura nella provincia bresciana a tutte le quote…

Leggi tutto

Montagne avvelenate. La Valle Camonica trasformata in una discarica!

Da qualche tempo le montagne della provincia bresciana sono diventate il deposito di 23 mila tonnellate di rifiuti avvelenati arrivati dall’Australia. Ne da notizia il Corriere della Sera precisando che da Sydney di navi con i veleni ne sono partite almeno due…

Leggi tutto