Stati Generali in Francia / La montagna che sarà

Attraverso forme diverse e innovative, con sessioni plenarie, laboratori tematici, iniziative di villaggio e soprattutto laboratori regionali in tutti i massicci, si sono riuniti per la prima volta in Francia attori istituzionali, associativi e socio-professionali provenienti dalla montagna. Tutto ciò all’insegna il 23 e 24 settembre di un’operazione un po’ ancien régime, gli Stati generali della transizione del turismo in montagna. Ha offerto il patrocinio la Presidenza francese della Strategia dell’Unione europea della Regione Alpina (Suera). 

Leggi tutto

Turismo Montano in Francia / Al via gli Stati Generali

Organizzati da Mountain Wilderness Francia, il 23 e 24 settembre 2021 si tengono in Francia gli Stati Generali per la transizione del Turismo Montano che impegnano gli abitanti delle montagne nel costruire soluzioni per il futuro dei propri territori. Gli Stati Generali fanno parte della Strategia della Presidenza francese dell’Unione europea per la Regione alpina (SUERA) prorogato nel 2021. 

Leggi tutto

Turismo. Verso gli Stati generali della transizione

Gli Stati Generali della transizione del Turismo di Montagna sono stati ufficialmente varati in Francia dai Segretari di Stato Joël Giraud e Jean-Baptiste Lemoyne alla presenza di rappresentanti professionali e associativi della montagna. L’incontro in programma il 23 e 24 settembre mira a riunire le parti interessate nell’ecosistema montano al fine di attivare un’intesa collettiva con l’invito a cooperare attorno a questioni comuni legate al turismo in un momento di transizione particolarmente delicato.

Leggi tutto

Turismo alpino, svolta green. “Stati generali” in settembre

Un’assemblea generale per la transizione del turismo di montagna viene annunciata da Mountain Wilderness Francia e da Transitions des Territoires de Montagnes. Inizialmente prevista per novembre 2020, l’assise si svolgerà il 23 e 24 settembre in 40 diversi territori “in un’ottica di scambio e cooperazione attorno a tematiche comuni”.

Leggi tutto

Sci tra passato e futuro (2). Chi furono i pionieri dell’oro bianco

Pubblicato in Francia per le edizioni Glénat, il libro di Philippe Révil e Raphael Helle “Le pionniers de l’or blanc” passa in rassegna 22 artefici di un boom irripetibile. Sfogliamone insieme qualche pagina.

Leggi tutto

Stop alla funivia, il Queyras esulta

Nel Queyras, a pochi chilometri dalla frontiera con l’Italia, il sindaco di Saint Véran a quota 2042 metri, uno tra i 159 borghi più belli di Francia, situato al centro del Parco naturale regionale del Queyras, si compiace per un motivo che avrebbe gettato nello sconforto buona parte dei suoi colleghi delle località alpine italiane: è stato infatti ufficialmente cancellato il progetto di una nuova funivia contro il quale erano state raccolte 13.822 firme.

Leggi tutto

Norme troppo severe. Gli ambientalisti si rivolgono a Macron

Da Mountain Wilderness Francia riceviamo e volentieri pubblichiamo questo comunicato del 19 novembre 2020 firmato da nove associazioni ambientaliste e intitolato “Per un accesso corretto, libero e responsabile alla natura”.

Leggi tutto

Ritorno alla natura. Un messaggio dalla Francia

Un ritorno alla calma e alla quiete che la montagna può offrire viene auspicato dal gruppo francese di Mountain Wilderness nella sua newsletter mensile.

Leggi tutto

Aree sciistiche in crisi. Mobilitazione in Francia

Gli impiantisti riuniti nell’associazione Domain Skiables de France (DSF) annunciano un’imminente mobilitazione generale. Ne dà notizia Mountain Wilderness Francia “prendendo atto con interesse delle dichiarazioni del presidente delle aree sciistiche”.

Leggi tutto

Benvenuti nella terra dell’outdoor

Dal Monte Bianco alla Costa Azzurra, dall’Italia alla Francia: creare una strategia turistica internazionale attraverso un progetto legato a filo doppio alla sostenibilità ambientale è l’obiettivo del piano integrato Pitem M.I.T.O…

Leggi tutto

Grandi pulizie nelle Alpi francesi

Più di due tonnellate di ferraglia, plastica e vecchi pneumatici abbandonati in meno è il risutato della giornata dedicata nelle Alpi francesi alla radicale pulizia sulle sponde della Vence (Grenoble). L’iniziativa è di Mountain Wlderness Francia che, in occasione della Settimana della Solidarietà supportata dalla Cassa di Risparmio Rhone-Alpes, ha organizzato con una ventina di volontari una giornata di risanamento (Journée de dépollution) in un’area contrassegnata da numerose discariche selvagge…

Leggi tutto

C’è poco da scherzare, anche questa è una valanga. Fatta di palle di neve

Una valanga di palle di neve non è un fenomeno che capiti tutti i giorni. Non nel modo, perlomeno, che

Leggi tutto

Così l’Expo promuove la montagna

Non aspettatevi però che con un milione di metri quadri a disposizione qualcuno degli artefici di Expo 2015 si sia ricordato di costruire un padiglione o un cluster dedicato alle Alpi, custodi della biodiversità, scrigni di benessere, elementi basilari per chi si preoccupa di “nutrire il pianeta”…

Leggi tutto