Civiltà contadina / Le meraviglie del castagno

Albero paziente, richiede pazienza dagli uomini. Lo tagli, devi spaccarlo in verticale, lasciarlo almeno un inverno sotto l’acqua che toglie il tannino (altrimenti nel camino diventa nero, puzza, non brucia e non scalda), poi lo tieni all’asciutto per un anno o due…

Leggi tutto

Il castagno: solo ricordi o risorsa reale?

L’Associazione amici della val Codera onlus (info: 0343 62037 – 338 1865169 – 02 58104576, info@valcodera.com, www.valcodera.com) in occasione dei primi 35 anni di attività annuncia per sabato 8 ottobre un convegno alla Casa di valle un convegno su “Il castagno: solo ricordi o risorsa reale?”…

Leggi tutto