La capretta gettata viva in un cassonetto

Gettata viva in un cassonetto dell’immondizia perché malata dopo averle strappato dall’orecchio il chip identificativo. Suscita orrore e pietà la vicenda della capra di Bordighera il cui proprietario se ne è liberato come un rifiuto, poi pietosamente soppressa dal servizio veterinario in considerazione delle sue condizioni critiche. Lo si apprende da LaZampa.it. La scoperta è stata fatta da alcuni passanti richiamati dai lamenti dell’animale.

Leggi tutto