Sfide culturali / All’Alpe Colle la libreria più alta 

“I libri sono la bussola di tutto quello che ho fatto in questi anni”. A dirlo a LaPresse è Marco Tosi, 36 anni, che ha inaugurato la libreria più in alto sulle Alpi Italiane. È all’Alpe Colle, nel Verbano Cusio Ossola, uno degli alpeggi del comune di Oggebbio situato a 1238 m d’altitudine tra i monti Morissolo e Spalavera, sulla strada Cadorna.

Leggi tutto

L’incredibile batiscafo di Vassena 

Dopo mesi di prove di ambientamento di Vassena giocando a carte all’interno del mezzo per abituarsi a stare in uno scafo chiuso, il 19 febbraio 1948 il “C3”, il batiscafo venne caricato venne trasportato al lago trainato da un camion. Al momento del varo il sommergibile venne messo nelle fredde e grigie acque del Lario, sotto gli occhi di tanti curiosi…Il collaudo non diede buoni risultati, ma l’inventore non smise di farci sognare.

Leggi tutto

Scialpinismo primaverile / Consigli delle Guide

“Legati su ghiacciaio: attrezzatura e consigli pratici per gli scialpinisti” è il tema del comunicato stampa n. 2 del 3/4/2023 diramato dal Collego nazionale delle Guide alpine. Importante è tenere a mente che le condizioni dell’alta quota e dei ghiacciai, terreni abitualmente scelti dagli scialpinisti per le escursioni primaverili, sono da valutare con attenzione dopo un inverno molto mite e avaro di precipitazioni, e sono da affrontare con la giusta attrezzatura. Daniele Fiorelli, Istruttore delle Guide alpine italiane, spiega in questa intervista quali corde preferire e quali atteggiamenti tenere per evitare imprudenze.

Leggi tutto

Letture / Oltre la neve il turismo cambia, altroché

“Oltre la neve: come cambia il turismo” è il tema del fascicolo numero 226 (dicembre 2022 – febbraio 2023) della rivista Dislivelli distribuita in pdf che si apre con un editoriale di Michele Nardelli, formatore e saggista, il quale osserva come oggi la mutazione non sia agevole perché cambiare il nostro modo di pensare e le modalità del nostro stare al mondo non è facile”. Sul tema Nardelli offre anche un articolato parere dialogando con Luca Serenthà (che gli dedica un podcast in fattidimontagna.it).

Leggi tutto

Ghiacciai in crisi, lezione al liceo “Paolo Frisi”

Un “viaggio verso l’altrove” di grande e drammatica attualità viene proposto lunedì 27 febbraio alle ore 15 all’Auditorium del  Liceo scientifico Paolo Frisi di Monza che da tempo promuove, in una serie di pomeriggi culturali, la pluralità del sapere e la cultura come partecipazione civile e responsabile alla vita della comunità. “Ghiacciai e montagna: l’altrove che ci riguarda. Tra storia, cultura e scienza: come li vediamo, come sono e come saranno” è  il titolo della conferenza coordinata da Luca Serenthà.

Leggi tutto

Tutela del falco pellegrino / Niente arrampicate al Sasso Bianco

In seguito al monitoraggio di un sito di nidificazione del falco pellegrino presso la parete del Sasso Bianco, nel Comune di Premosello Chiovenda (VB), l’Ente Parco Nazionale Val Grande dispone il divieto di accesso e arrampicata fino al 31 luglio 2023 del sito stesso, al fine di tutelare l’iter riproduttivo di questa importante specie di rapace diurno.

Leggi tutto

Editoria / Gli ski-lift dei nonni nei racconti di Audisio

La Società Storica delle Valli di Lanzo organizza sabato 25 febbraio 2023 alle ore 16 a Pialpetta, presso l’Albergo-ristorante Setugrino, una nuova presentazione di “Nevi perdute. Scenari sciistici delle Valli di Lanzo” a cura di Aldo Audisio, 152° titolo della Collana editoriale, uscito a metà gennaio e andato rapidamente esaurito.

Leggi tutto

Fascino dei “ru” / Finché l’acqua scorre

Come succede per i ‘bisses’ vallesani, antichi canali d’irrigazione, anche i “ru” della Valle d’Aosta dovrebbero costituire una notevole attrazione turistica. L’acqua tanto desiderata di questi tempi siccitosi continua a scorrere giuliva tra boschi di latifoglie e di conifere a spese di ghiacciai sempre più magri e sofferenti…

Leggi tutto

Alla ricerca degli alpinisti perduti

I resti di 25 alpinisti periti scalando il Cervino non sono mai stati ritrovati. Ma ora il ritiro dei ghiacciai sta portando alla luce i corpi di chi da quei luoghi non è mai tornato.

Leggi tutto

Volontariato estivo al Gran Paradiso

Dopo la pandemia riprendono i campi estivi di volontariato nel Parco Nazionale Gran Paradiso, una possibilità di vivere in modo diverso l’area protetta, contribuendo in prima persona alle attività turistiche e di promozione del territorio, nell’anno del centenario.

Leggi tutto

Spezie, bigiotteria e…solidarietà. Il mercatino di “Alte Vette”

E’ il momento, non solo a Milano, di cominciare a pensare ai mercatini solidali e l’occasione viene offerta da “Alte Vette Onlus”, associazione nata nel 2010 per sviluppare e sostenere il primo progetto di una scuola femminile in Nepal, nella regione dell’Alto Mustang a 4000 metri di altitudine, ai confini fra Nepal e Tibet. L’appuntamento a Milano è il 3 e 4 dicembre dalle 10,30 alle 18,30 presso HAAS piazza Lima 3/cortile.

Leggi tutto

Stelvio. Pro e contro il tunnel

I primi studi di fattibilità risalgono addirittura al 1922 quando si ipotizzava una galleria per la ferrovia Tirano – Bormio – Val Venosta. Oggi se ne riparla dopo che la Provincia di Bolzano e la Regione Lombardia hanno siglato il protocollo d’intesa per lo sviluppo dell’area del Passo dello Stelvio.

Leggi tutto

Piste ciclabili, anzi opere d’arte. Lombardia al 1° posto

Alcuni itinerari non sono molto lunghi ma appaiono comunque densi di fascino come la pista ciclabile del Lago di Garda definita “la più bella d’Europa, se non del mondo” con i suoi 12 km con una vista mozzafiato su uno degli angoli più pittoreschi d’Italia…

Leggi tutto

Quota 3466, nuova vita per la libreria più alta

Alla stazione a monte della funivia di Punta Helbronner, a quota 3466 metri che dal 24 maggio riprende a funzionare, esiste un paradiso per i bibliofili. Si chiama La Feltrinelli 3466.

Leggi tutto

Filosofia green nell’Appennino

Lavori di manutenzione del verde sempre più sostenibili nelle Aree protette dell’Appennino piemontese. L’ente, con sede a Bosio (Alessandria), ha deciso di applicare la filosofia green al lavoro modificando le attrezzature utilizzate per tagliare erba e legname. 

Leggi tutto

Realtà ambientaliste, è suonata la sveglia

Da tempo l’agenda politica dei vari esecutivi è fortemente carente sulle problematiche ambientali. Carenza particolarmente grave questa, considerato l’affollamento di “Associazioni di Protezione Ambientale” (ben 78 riconosciute dallo Stato con legge n. 349/1986, Art. 13), da Agriambiente, al Cai, a Italia Nostra, a Legambiente, a Mountain Wilderness, al Wwf Italia, ecc. Ma ora il nuovo governo sembra avere spinto l’acceleratore sull’ambiente…

Leggi tutto

Sci tra passato e futuro (2). I pionieri dell’oro bianco

Pubblicato in Francia per le edizioni Glénat, il libro di Philippe Révil e Raphael Helle “Le pionniers de l’or blanc” passa in rassegna 22 artefici di un boom irripetibile. Sfogliamone insieme qualche pagina.

Leggi tutto

Carrega Ligure cerca nuovi abitanti

Il paese in provincia di Alessandria è il simbolo dello spopolamento patito dall’Appennino dal secondo dopoguerra: dai 1.350 abitanti del 1951 agli 85 di oggi. Ora il sindaco Marco Guerrini cerca di vendere una serie di edifici che il Comune ha ricevuto dai proprietari con una donazione. Qui le imposte comunali sono molto più basse che altrove…

Leggi tutto

Confini senza pace. Anche con la Svizzera urge un’intesa

il rifugio Guide del Cervino sul Plateau Rosa nel comune valdostano di Valtournenche è attraversato dal confine italo-svizzero. Secondo le autorità svizzere, il confine va adeguato alla nuova morfologia alpina. L’Italia opta invece per lo status quo. Quanto ancora occorre aspettare perché la matassa venga sbrogliata da un’apposita commissione?

Leggi tutto

Meno skipass, più passo alternato

Da molti indizi si deduce che l’inverno 2020/2021 potrebbe rappresentare la rivincita dello sci di fondo detto anche sci nordico che non necessita di impianti di risalita. Unico problema, la neve che nei fondovalle è ormai una rarità. Così alcuni imprenditori si stanno organizzando con le piste di plastica e quelle per gli skiroll buone in tutte le stagioni.

Leggi tutto

Letture. Un asinello ci fa sentire migliori

Alfio Scandurra, specializzato nella potatura di grandi alberi, appassionato di sport e natura, da alcuni anni ha cominciato a fare viaggi a piedi in Friuli in compagnia del suo asinello Fiocco, immergendosi nella natura. Di questa esperienza racconta nel libro “Di asini e di boschi. Il mio ritorno al selvatico” (Ediciclo, 176 pagine, 15 euro).

Leggi tutto

Ripartenze. Prove di coraggio in Val Maira

Una scelta coraggiosa viene definita quella di Franco Musso, 63 anni, che in borgata Chialvetta nel vallone dell’Unerzio, sopra Acceglio, ha aperto “N’a Buteo da Favola” (bottega da favola).

Leggi tutto

Lezioni di storia. L’epopea dei “trafurett”

Nuova lezione di storia di Paolo Crosa Lenz. Questa volta dopo essersi occupato, nelle precedenti tre puntate, dei riti di speranza che permeano la storia del contadino in montagna, di storiche calamità e di importanti libri dedicati alla “sua” Ossola, Crosa Lenz propone ai lettori di MountCity l’epopea degli scavi di un tunnel ferroviario famoso: quello del Sempione inaugurato nel 1906. Le rarissime immagini fanno parte della collezione di Laura e Giorgio Aliprandi.

Leggi tutto

Gli scheletri delle Alpi

Scheletri di funivie e skilift abbandonati si trovano dappertutto nelle Alpi. Secondo un’inchiesta del Corriere della Sera del 24 dicembre 2019 sono 40 in Val d’Aosta, altrettante in Piemonte, 35 in Veneto, 25 in Friuli, senza contare tutte quelle lasciate marcire sugli Appennini, dalla Liguria alla Calabria.

Leggi tutto

Antiche ruggini. A chi il Monte Bianco?

La questione del confine riemerge ancora una volta. Effetto dell’election day fissato in Val d’Aosta per la metà di settembre? Sulla vertenza con la Francia si sono espressi attraverso lunghi studi, decine di saggi e conferenze, i milanesi Laura Giorgio e Aliprandi, tra i più illustri studiosi al mondo della cartografia storica delle Alpi…

Leggi tutto