Letture / Il “tentativo di decalogo” di Langer

“La convivenza plurietnica, pluriculturale, plurireligiosa, plurilingue, plurinazionale appartiene e sempre più apparterrà, alla normalità, non all’eccezione”. (…) “In simili società è molto importante che qualcuno si dedichi all’esplorazione e al superamento dei confini, attività che magari in situazioni di conflitto somiglierà al contrabbando, ma è decisiva per ammorbidire le rigidità, relativizzare le frontiere, favorire l’integrazione”. Così scriveva Alexander Langer nel 1994, nel “Tentativo di decalogo per la convivenza interetnica”.

Leggi tutto

Alex Langer (1946-1995), un mito nel cuore della movida

A 26 anni dalla scomparsa di Alex Langer, gli scritti del mitico politico altoatesino sono ancora attuali come dimostra quello sul futuro dei movimenti verdi pubblicato giovedì 15 luglio dal quotidiano “Domani” e tratto dall’antologia fresca di stampa “Storia della buona notte” edito dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli. Può essere il punto di partenza per un nuovo movimento ambientalista che abbia a cuore quegli stessi valori e quelle stesse riserve…

Leggi tutto

Quel ponte, un invito di Milano alla convivenza

Il ponte pedonale sulla Darsena che a Milano collega viale D’Annunzio a viale Gorizia sarà dedicato ad Alexander Langer (1946-1995) leader ambientalista, cofondatore dei Verdi e del partito dei Verdi europei…

Leggi tutto