L’invasione dei droni trasformati in uccelli-robot

Sono numerosi, ormai, i sistemi con i quali la Cina controlla ogni istante della vita dei propri cittadini. Uno dei più sorprendenti prevede l’utilizzo di droni… uccello. Una trentina di agenzie militari e governative utilizzano infatti dei droni in tutto e per tutto uguali a uccelli veri. Questi uccelli robotizzati sono stati progettati per apparire identici a un volatile reale, simulandone alla perfezione i movimenti, il battito delle ali e le evoluzioni tipiche nel cielo…

Leggi tutto

Terapia forestale: ricerche scientifiche e prospettive

Terapia forestale: curarsi con il potere degli alberi. Su questo nuovo (almeno per noi occidentali) approccio terapeutico proveniente dal Giappone il Cai di Bergamo ha organizzato una videoconferenza. L’intenzione, stando a quanto riferisce il dottor Giancelso Agazzi che riporta anche alcuni passaggi significativi del libro pubblicato in proposito (“Terapia forestale” a cura di Francesco Meneguzzo e Federica Zabini, Club Alpino Italiano e Consiglio Nazionale delle Ricerche), è di fare inserire la TF nel Sistema Sanitario Nazionale, come già accade in altre nazioni (Polonia, Ungheria, Germania, Inghilterra, Giappone, Taiwan, Cina, Corea del Sud, Australia), dove il medico di medicina generale può prescrivere la TF.

Leggi tutto

“Sentieri dell’arte”, meraviglie per ogni stagione

Nella pagina facebook dell’Atl Valsesia Vercelli è ripresa la rubrica dedicata al racconto del territorio, con segnalazioni di percorsi per gli escursionisti. Tra questi percorsi va indicato il “Sentiero dell’arte” che partendo da Campertogno, una delle comunità più antiche della medio-alta Val Grande in Valsesia, conduce all’Alpe Cangello, attraversando un ambiente particolarmente affascinante.

Leggi tutto

Cortina 2026. Il bob? Uno spreco, eliminiamolo

“Perché diciamo no a una nuova pista da bob” è il titolo di una lettera che il 24 marzo alcune associazioni e comitati del Cadore hanno inviato a Presidente Mario Draghi e al ministro della Transizione ecologica. La pista riguarda le Olimpiadi Milano-Cortina 2026 e l’invito è particolarmente rivolto agli amministratori del Veneto, Lombardia, Trentino e Alto Adige perché riflettano e provvedano da subito a risparmiare ambiente, paesaggio e soldi pubblici. Utilizzando le piste di Cesana o meglio ancora di Innsbruck saremmo ancora in tempo per risparmiare 80 milioni di euro per la costruzione della nuova pista a Cortina prevedendo un debito di quasi 500.000 euro l’anno per la successiva gestione dell’impianto.

Leggi tutto

San Siro da salvare. Come firmare la petizione per lo stadio

La Petizione “In difesa dello stadio pubblico Meazza a San Siro” è stata inoltrata dal Comitato Coordinamento San Siro alla Commissione Europea in dicembre ed è anche stata fatta richiesta di una procedura d’urgenza, richiesta presentata dall’europarlamentare Eleonora Evi. La richiesta è stata accolta con una votazione unanime. La Petizione si basa su tre pilastri: il valore storico e architettonico, l’importanza antropologica e la rilevanza paesaggistica di uno stadio che si può ristrutturare.

Leggi tutto

Migrazioni primaverili nei Parchi

Marzo è il mese in cui inizia la migrazione primaverile, un fenomeno che proseguirà fino ai primi giorni di giugno. Buona parte degli uccelli che nidificano nei Parchi dell’Alpe Veglia e Devero e dell’Alta Valle Antrona abbandona i propri nidi in autunno per trascorrere l’inverno in aree con clima più mite, distanti talvolta anche alcune migliaia di chilometri.

Leggi tutto

Turismo. Verso gli Stati generali della transizione

Gli Stati Generali della transizione del Turismo di Montagna sono stati ufficialmente varati in Francia dai Segretari di Stato Joël Giraud e Jean-Baptiste Lemoyne alla presenza di rappresentanti professionali e associativi della montagna. L’incontro in programma il 23 e 24 settembre mira a riunire le parti interessate nell’ecosistema montano al fine di attivare un’intesa collettiva con l’invito a cooperare attorno a questioni comuni legate al turismo in un momento di transizione particolarmente delicato.

Leggi tutto

Letture. I diritti delle piante

Autore del best seller “La Nazione delle Piante”, il botanico Stefano Mancuso ha elaborato insieme con PNAT – società multidisciplinare di ricercatori, biologi, designer, ingegneri e architetti – un progetto denominato “La Fabbrica dell’Aria” ©. Il dato di partenza è il seguente: nella cosiddetta biomassa – cioè la massa di tutto ciò che vive – la percentuale di esseri umani è pari allo 0,3%. Quella delle piante è dell’85%.

Leggi tutto

Letture. La magica cavalcata da Lecco alla Val di Mello

“Il Sentiero del Viandante. Da Lecco alla Val di Mello lungo il lago di Como” di Albano Marcarini (Ediciclo editore) è la nuova guida aggiornata e ampliata “del più bel sentiero lungo il più bel lago del mondo”. Un cammino vissuto e narrato, passo dopo passo, su un’esile sponda di lago al cospetto dei più bei panorami che si possano concepire, fra borghi aggrappati alla cornice del lago con un occhio alla storia e ai piccoli segni di una colonizzazione umana che si perde nel tempo: case in pietre, cappelle, chiese, borghi, torri e castelli, belvedere.

Leggi tutto

Strane coppie. Aironi e buoi, amici inseparabili

Roberto Boero, fotografo dilettante, è riuscito a immortalare, mentre si trovava nella zona del Parco del Meisino e dell’isolone di Bertolla al confine tra San Mauro e Torino, degli aironi guardabuoi (il cui nome scientifico è Bubulcus ibis) al seguito di una mandria di bovini. Una presenza insolita per un territorio ancora urbano: si tratta infatti di volatili presenti in Africa, in Camargue o nella Maremma.

Leggi tutto

Progetto Appennino, al via l’edizione 2021

Si svolgerà nell’appennino umbro-marchigiano l’edizione 2021 del Progetto Appennino, promosso da Fondazione Edoardo Garrone in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno. Al termine di un attento iter di valutazione delle candidature pervenute, il partenariato guidato da Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno – assieme ad Associazione Bottega Terzo Settore, Ashoka Italia e Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte – grazie a un ampio progetto di valorizzazione ambientale, sociale e culturale tramite nuovi modelli economici e pieno coinvolgimento dei giovani, è stato individuato come il più idoneo per realizzare il programma di rilancio delle aree interne proposto da Fondazione Edoardo Garrone.

Leggi tutto

L’Heidi del Trentino, una virtuosa educazione alpina

Soltanto tenerezza ha suscitato la foto circolata sui media della piccola Heidi trentina che si dedica alla “didattica a distanza” sullo sfondo delle sue caprette? Ma no, non si pensi che tutti si siano inteneriti. Sbagliato e fuorviante è stato giudicato da alcuni genitori il messaggio di quella bambina con la cuffietta di lana intenta a trafficare con il computer in un’aula a cielo aperto mentre alle sue spalle le caprette erano al pascolo. Ci si è evidentemente dimenticati delle virtù dell’outdoor education, un metodo sperimentato in varie modalità fin dall’Ottocento e di cui è testimonianza un’interessante pubblicazione legata al progetto milanese “Quartieri in quota”.

Leggi tutto

Cartografia svizzera, un mito in bilico

Un popolo serioso e coscienzioso come quello svizzero è anche capace di svolazzi burleschi assolutamente imprevedibili. Albano Marcarini, urbanista milanese che scrive guide, compila mappe e dipinge acquerelli, spiega come in certi luoghi remoti il cartografo di turno della Confederazione si sia lasciato andare all’unica occasione che non gli era concessa: la creatività…

Leggi tutto

Favorite le ricche Dolomiti. Il Piemonte si ribella

Venti di guerra soffiano sulle Alpi. Motivo del dissidio che contrappone Piemonte e Dolomiti è il Decreto sostegni. Si sapeva che la coperta sarebbe stata corta. Ma ora tra le pieghe del maxi decreto, che prevede 700 milioni per le montagne in buona parte a fondo perduto, spunta la corsia preferenziale per le Dolomiti nei rimborsi decisi dal Governo. Un modo, a quanto denuncia il quotidiano La Stampa del 24 marzo, per “riempire le tasche delle già ricche Dolomiti e impoverire lo sci piemontese”.

Leggi tutto

Medicina. La gestione dei travolti da valanga

Il 13 gennaio 2021 si è svolto un webinar organizzato dal GRIMM (Group d’Intervention Médicale en Montagne) di Sion durante il quale è stato analizzato il modo con cui si deve affrontare la gestione dei travolti da valanga in arresto cardio-circolatorio. Sono stati esaminati 50 interventi di soccorso in valanga verificatisi tra il 1° gennaio 2004 e il 1° giugno 2016. Ne riferisce il dottor Giancelso Agazzi della Commissione medica del Club Alpino Italiano.

Leggi tutto

Letture. “Lo Zaino” per una pedagogia della montagna

Di pedagogia della montagna si occupa ancora una volta nel fascicolo numero 14 (primavera 2021) de “Lo Zaino”, periodico delle Scuole lombarde di alpinismo del Club Alpino Italiano, l’istruttore di alpinismo Beppe Guzzeloni, tra i primi in Italia a dedicarsi all’accompagnamento terapeutico in montagna ovvero alla Montagnaterapia. Guzzeloni interviene sull’argomento offrendo nuovi contributi, a cominciare da una rilettura di una poesia di Emily Bronte – all’inizio dell’articolo ne riporta alcuni versi – in cui ritiene di aver colto, come d’incanto, il significato, sempre cercato, del termine Montagnatearapia…

Leggi tutto

Magnodeno in pericolo: 25 mila firme per salvarlo

La Provincia di Lecco vuole approvare un piano per permettere a una azienda siderurgica di allargare il fronte di una delle cave sulla montagna del Lecchese situata accanto al Resegone, così da produrre più calce. “Fermiamo le trivelle, salviamo il monte Magnodeno” è l’appello lanciato attraverso una petizione all’inizio di marzo. In poco tempo sono state raccolte più di 25mila firme.

Leggi tutto

Giornata dell’Acqua. Attenti a quel “transfrontaliero”

La Giornata mondiale dell’Acqua riapre lunedì 22 marzo 2021 il dibattito sulla gestione idrica nel Paese e sottolinea l’urgente necessità di intervenire sugli invasi in un quadro condizionato dalla crisi climatica, con piogge sempre più “tropicali”, ripetuti fenomeni alluvionali e stagioni siccitose. Troppo di frequente i corsi d’acqua “imbrigliati” nel cemento nel nostro montuoso paese impazziscono con esiti catastrofici. L’emergenza segnalata nella newsletter della Tv della Svizzera italiana riguarda la parte che scorre in Italia di un torrente “transfrontaliero”, cioè nato nel Canton Ticino.

Leggi tutto

Turismo alpino, svolta green. “Stati generali” in settembre

Un’assemblea generale per la transizione del turismo di montagna viene annunciata da Mountain Wilderness Francia e da Transitions des Territoires de Montagnes. Inizialmente prevista per novembre 2020, l’assise si svolgerà il 23 e 24 settembre in 40 diversi territori “in un’ottica di scambio e cooperazione attorno a tematiche comuni”.

Leggi tutto

Il lupo nel VCO. Risultati del monitoraggio

Il branco denominato “Alta valle Anzasca” contava 6 esemplari, il branco “Bassa Anzasca-Valle Strona” almeno 2 (la femmina dominante F8 è stata campionata nel 2018-2019 ma non nel 2019-2020) ed il branco “Bassa Ossola” 3 esemplari (uno di questi è la lupa di 7 mesi abbattuta sopra Ornavasso nel dicembre 2019). A questi si aggiungono 3 lupi non imparentati con i branchi, probabilmente individui in dispersione. Uno di questi è il maschio investito da un treno presso Domodossola il 23 maggio 2019.

Leggi tutto

La “signora” dell’alpinismo ossolano

Dal numero di marzo 2021 di “Lepontica” a cura di Paolo Crosa Lenz, tutto dedicato alle donne, è tratto questo ritratto di Franca Zani che fu considerata la “signora” dell’alpinismo ossolano. Giunto al sesto fascicolo, il mensile è ideato e compilato dallo stesso Crosa Lenz, impaginato da Alberto Corsi. Per info e suggerimenti: crosalenz@libero.it

Leggi tutto