Formazione superiore sui temi della montagna

Mini-corsi universitari in montagna, con l’idea di formare non solo giovani, ma anche amministratori e professionisti sui temi di rilievo per le “terre alte”. È questo l’obiettivo della Provincia di Belluno che ha sposato il nuovo progetto della Fondazione Angelini e dell’Università di Padova.

Leggi tutto

Il mistero dei ghiacciai del Pamir

Alcuni ghiacciai dell’Asia centrale sembrano non subire gli effetti del riscaldamento climatico. La loro superficie, invece di ridursi, è rimasta stabile o è addirittura cresciuta. Un progetto svizzero intende studiare le ragioni dell’anomalia come rivela Swissinfo.

Leggi tutto

Medicina / Evento formativo ai 3480 m della Testa Grigia 

Alla fine di agosto si è svolto al Plateau Rosà un incontro dedicato a studenti di discipline sanitarie e specializzandi in medicina under 30 sul tema della gestione e prevenzione degli eventi avversi in alta quota.

Leggi tutto

Quelle estati all’Indren con i “formidable” ai piedi

Da Milano si arrivava in Val Sesia in macchina attraversando le risaie tra voli di aironi cinerini. Un balzo con la funivia, un trabiccolo che saliva da Alagna sorvolando balconi walser fioriti, e si era a tremila metri sul ghiacciaio, un po’ affannati per la quota, con gli sci ai piedi. Oggi al posto delle piste di sci si stende un’orrenda pietraia…

Leggi tutto

Ghiacciai / La carovana degli affanni 

Nell’ultimo anno è stato registrato un arretramento della fronte del Ghiacciaio dei Forni in Lombardia di più di 40 metri lineari, per un totale di circa 400 metri negli ultimi dieci anni. Lo comunica Legambiente sulla base del monitoraggio effettuato in occasione della terza tappa della Carovana dei ghiacciai 2022.

Leggi tutto

Il mistero della marmotta mummificata

La soluzione del mistero della marmotta mummificata ritrovata a 4200 metri dalla guida alpina Corrado Gaspard ora è nelle mani degli studiosi del laboratorio del Museo regionale di storia naturale a La Salle

Leggi tutto

Ghiacciai / L’agonia del Grand Etret

I rilievi effettuati dai guardaparco del Gran Paradiso confermano una perdita di 6cm al giorno per il ghiacciaio del Grand Etret. Qui il comunicato diramato il 18 agosto dal Parco Nazionale del Gran Paradiso. Nell’immagine scattata il 10 agosto le precarie condizioni del ghiacciaio (ph Alberto Rossotto)

Leggi tutto

Sfiorare il cielo / La fisiologia dell’alta quota 

Appuntamento con il professor Giuseppe Miserocchi, grande scienziato e amico della montagna, lunedì 22 agosto alle ore 17 (vedere locandina) presso il Rifugio Monte Bianco – CAI Uget  Val Veny – Courmayeur. L’invito è diramato dalla Fondazione Courmayeur Mont Blanc, Club Alpino Italiano – Centro Operativo Editoriale e Fondazione Montagna Sicura con il patrocinio della Società delle Guide di Courmayeur. Tema dell’Incontro “Sfiorare il cielo. Le grandi conquiste alpinistiche e lo sviluppo delle conoscenze sulla fisiologia dell’alta quota”.

Leggi tutto

Frana anche l’intelligenza artificiale

“Quella del Progetto e-Ranger, dopo la tragedia della Marmolada, è una vicenda che merita di essere raccontata”, si legge nel sito del quotidiano L’Adige. Doveva essere un sistema di controllo delle vecchie frane, dei ghiacciai, dei pendii instabili, delle foreste e in grado di inviare degli alert in automatico. Ma dopo la firma del protocollo d’intesa nel 2018 fra Trentino Sviluppo e gli interlocutori privati e pubblici, tutto è inspiegabilmente franato.

Leggi tutto

Mauri e le cure del “Michelangelo dell’ortopedia”

A Lecco una mostra è dedicata all’alpinista più tenace, affascinante e irriso dalla fortuna tra tutti i grandi della montagna. L’allestimento mette anche in luce l’opera svolta dal chirurgo sovietico Ilizarov il quale, grazie a una tecnica da lui stesso ideata, riuscì a ridare funzionalità alla gamba menomata dell’alpinista. Il calvario di Mauri viene qui ricostruito dal dottor Giancelso Agazzi, specialista di medicina di montagna.

Leggi tutto

Il ghiacciaio si liquefa. Anzi, no

Un quotidiano locale ha annunciato in Valtellina la liquefazione entro il 2034 del ghiacciaio Fellaria al cui posto starebbe per nascere un lago enorme. Sempre che il clima non cambi. Di diverso parere il Servizio Glaciologico Lombardo.  “Il dato”, si legge in un comunicato dei glaciologi, “si riferisce al piccolo glacionevato di Fellaria Centrale, un minuscolo apparato glaciale di origine valanghiva presente fra le colate occidentale e orientale del grande ghiacciaio di Fellaria Palù…”

Leggi tutto

Quali i ghiacciai svizzeri sotto osservazione

Nella Confederazione, precisa Swissinfo, ci sono 60 ghiacciai che rappresentano un pericolo per zone abitate, strade e linee ferroviarie. Ciò che colpisce è che, nonostante la rete di monitoraggio dei ghiacciai sia tra le più antiche e sviluppate al mondo, è spesso impossibile anticipare un crollo come quello avvenuto sulla Marmolada, nelle Dolomiti…

Leggi tutto

Monviso / Il ghiacciaio Coolidge nella lista nera 

Molto ambita dagli alpinisti è sempre stata la via al canalone Coolidge alla parete Nord del Monviso. racchiusa in una tra le pareti più alte di tutte le Alpi. Le anomalie climatiche l’hanno reso però problematica e la via è stata declassata (così si legge sulla Stampa del 27 luglio) dall’Arpa Piemonte nella sua analisi preliminare dei principali ghiacciai sulle Alpi occidentali…

Leggi tutto

Siccità, andare oltre l’emergenza

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il comunicato stampa sull’emergenza siccità delle associazioni CIPRA Italia, CIRF, Club Alpino Italiano, Federazione Nazionale Pro Natura, Free Rivers Italia, Legambiente, Lipu, Mountain Wilderness e WWF Italia. “La crisi climatica e la siccità non guardano in faccia a nessuno”, si legge nel loro appello, “neanche alla crisi politica. Servono interventi che vadano oltre l’emergenza mettendo in campo una politica idrica che favorisca l’adattamento ai cambiamenti climatici. No a nuovi invasi estemporanei”.

Leggi tutto

Gran Paradiso / Albert la lontra è la nuova attrazione 

Si chiama Albert la nuova lontra del Centro Visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso “Acqua e Biodiversità” di Rovenaud-Valsavarenche. Albert, maschio di un anno proveniente dal centro AQUA Akvarium di Silkeborg in Danimarca, è arrivato al centro nel contesto del programma che organizza scambi di individui giovani di lontra tra centri europei, finalizzati al mantenimento di una popolazione sana di lontra euroasiatica in cattività (European Breeding Program) del quale il Centro Acqua e Biodoversità fa parte. 

Leggi tutto

In 50 rifugi controllo della pressione in quota

Domenica 17 luglio 2022, giornata di sensibilizzazione su pressione arteriosa e montagna, è possibile misurarsi la pressione in 50 diversi rifugi per iniziativa della Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa (SIIA),della Commissione Medica del Club Alpino Italiano (CCM-CAI),della Società Italiana di Medicina di Montagna (SiMeM), della World Hypertension League, dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, dell’IRCCS, Istituto Auxologico Italiano, Milano. Qui il comunicato diramato il 7 luglio che reca le firme dei medici Gianfranco Parati SIIA, Istituto Auxologico Italiano, Università di Milano-Bicocca, Lorenza Pratali SIMeM, Istituto Fisiologia Clinica, CNR, Giancelso Agazzi Commissione Medica CAI, Franco Finelli Commissione Centrale Medica del CAI

Leggi tutto

Marmolada, quanto durerà l’agonia

Perché sorprendersi? Da tempo il ghiacciaio della Marmolada è senza un pelo di neve, almeno fino ai 2.900 metri. Lo annunciò in prima pagina con titolo a nove colonne il Corriere delle Alpi del 5 agosto 2021 che pubblicò anche l’impressionante foto qui riprodotta. La calotta glaciale? Lassù, ai 3.300 metri di Punta Penia, non esiste più. A Punta Rocca la società Funivie Marmolada ha messo al riparo la poca neve rimasta con grandi teli di nylon…

Leggi tutto

Un corso per studiare i ghiacciai perduti

Per il settimo anno il glaciologo torinese Gianni Boschis organizza dal 22 al 27 agosto sul Monte Bianco il corso “Ghiaccio fragile” riservato agli insegnanti di tutta Italia. ”Lo scopo”, dice in un’intervista alla Stampa del 23 giugno, “è mettere in pratica strategie educative e didattiche in tutte le materie per cercare di sopperire ai ritardi dei programmi scolastici e del ministero dell’Istruzione in tema di cambiamenti climatici”. Una lezione è prevista a 3500 metri sul ghiacciaio del Dente del Gigante.

Leggi tutto

Ghiacciai a confronto nell’antico Forte di Bard

Per la ricchezza e complessità dei contenuti la mostra EARTH’S MEMORY, viaggio fotografico-scientifico ideato e diretto dal fotografo Fabiano Ventura, occupa fino al 18 novembre 2022 più spazi all’interno del Forte di Bard per circa 700 mq. Qui una guida alla visita.

Leggi tutto

Lago Maggiore / La sete che divide lombardi e ticinesi

Per fronteggiare la drammatica crisi idrica nel Nord Italia, la Lombardia ha chiesto al Canton Ticino di rilasciare parte delle riserve dagli invasi alpini. Ma sostanzialmente Bellinzona ha risposto picche. Questo si legge nel notiziario RSI News del 22 giugno. La richiesta degli italiani è volta a garantire l’attività delle imprese agricole e delle centrali idroelettriche lombarde. Da parte sua il consigliere di Stato ticinese Norman Gobbi ha però osservato che sulle montagne elvetiche non vi sono sufficienti riserve a causa della siccità.

Leggi tutto

Solstizio d’estate / L’allarme rosso in quota

A costo di non sembrare troppo originali, una rapida lettura dei quotidiani del 22 giugno, solstizio d’estate, induce a segnalare ancora una volta, purtroppo, la “severità massima” raggiunta dalla siccità. E’allarme rosso in Piemonte, la regione più in sofferenza del Nord Ovest, trasformato in un forno a cielo aperto. Non è però la prima volta che l’arrivo dell’estate impone queste avversità climatiche…

Leggi tutto

Ghiaccio Vivo / Tutti i segreti del Ghiacciaio Belvedere

Dalla fronte del ghiacciaio del Belvedere, un luogo molto importante, uno dei più importanti in Ossola, una nuova webcam in diretta monitora lo stato del ghiacciaio. Un sogno che si realizza, fortemente voluto dal fondatore dell’Associazione Meteo Live VCO Luca Sergio…

Leggi tutto

Rifugi / In luglio giornata dell’ipertensione in quota

In una trentina di rifugi del Club Alpino Italiano viene organizzata nei giorni 16 e 17 luglio una campagna di sensibilizzazione sull’ipertensione arteriosa e sugli effetti cardiovascolari dell’ascesa a quote moderate – alte, promossa dalla Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa (SIIA), dal Club Alpino Italiano ( Commissione Centrale Medica) e dalla Società Italiana della Medicina di Montagna (S.I.Me.M.) e sostenuta organizzativamente dall’Istituto Auxologico Italiano di Milano e dall’Università di Milano-Bicocca. 

Leggi tutto

Incontri ravvicinati / Dinosauri “in carne e ossa”

Al Museo Vittorino Cazzetta di Selva di Cadore, nel Bellunese, dal 9 luglio all’11 settembre è ospitata la mostra “Dinosauri in carne e ossa. Val Fiorentina – Dolomiti ‘Le origini’”, che assicura l’incontro ravvicinato con i giganteschi rettili che 230 milioni di anni fa dominavano il Monte Pelmo e la Val Fiorentina.

Leggi tutto

Carlo Mauri, la sua odissea diventa una mostra

A più di quarant’anni dalla scomparsa, Carlo Mauri (1930-1982) vive sempre nel cuore dei concittadini lecchesi. Al grande alpinista ed esploratore è dedicata a Lecco una mostra presso il Palazzo delle Paure che ripercorre le tappe del suo dramma, ma, soprattutto, ne mette in risalto la grande voglia di vivere e di andare oltre gli ostacoli e le sventure.

Leggi tutto