Strudel di mele alla farina di grillo / Appetitoso?

Strudel di mele e pizza con la farina di grillo. Potrebbe essere una realtà sulle nostre tavole in un futuro non troppo lontano. Intanto, il 3 gennaio, è arrivata l’approvazione da parte dell’Autorità dell’Unione Europea per la sicurezza alimentare (l’Efsa) alla commercializzazione di alimenti prodotti con questi insetti…

Leggi tutto

“Avvicinare le montagne”, stop al piano strategico 

Il Piano bloccato prevede una cinquantina di interventi tra impianti a fune, piste da sci, bacini idrici, cannoni per la neve artificiale, percorsi per MTB, nuovi centri di recettività, servizi e infrastrutture per trasformare lo straordinario patrimonio naturale del Devero in un grande complesso turistico inverno – estate. 

Leggi tutto

“Non SCIvolare sulla sicurezza” / La campagna dei Carabinieri

E’ stata avviata nel Trentino dal Comando Provinciale Carabinieri, in stretta sinergia con la Provincia Autonoma di Trento attraverso Trentino Marketing, la campagna “Non SCIvolare sulla sicurezza” volta a diffondere e implementare ancora più la conoscenza delle regole che vanno rispettate sulle piste da sci, così come recentemente riviste da uno specifico decreto legislativo entrato in vigore il 1° gennaio 2022 (D.Lgs. N.40/2021)

Leggi tutto

Sviluppo sostenibile della montagna / La risoluzione dell’Onu

La Risoluzione sullo Sviluppo Sostenibile della Montagna è un documento epocale che nasce anche grazie ai diplomatici italiani. Ne riferisce qui Agostino Da Polenza – EvK2Minoprio – Progetto Mountain Genius.

Leggi tutto

Se il fieno si fa desiderare

La siccità che ha colpito i pascoli alpini rischia di far restare vuoti i fienili creando problemi alla produzione invernale della Fontina, che deve essere prodotta con erba e fieno solo valdostani. “Fontina. Non è della Valle d’Aosta, è la Valle d’Aosta” si leggeva qualche tempo fa  nella pubblicità del formaggio. In realtà a produrre realmente questo prodotto così “identitario” della Vallée sono per l’ottanta per cento lavoratori stranieri. Sono per lo più marocchini e rumeni. E’ grazie a loro se la Valle d’Aosta ha ancora la fontina. Ma ora è stato anche necessario cambiare il disciplinare…

Leggi tutto

Il sentiero è stretto? Precedenza al pedone

Il popolo dell’escursionismo a piedi sempre più mette sotto accusa quello delle mountain bike e delle e-bike. Sul pedale di guerra è il Club Alpino Italiano chiedendo che sui sentieri di alta montagna si possa salire e scendere a piedi senza la preoccupazione di essere investiti da cicloscalatori. Il problema della convivenza è sentito e fronteggiato anche lungo le ciclovie engadinesi…

Leggi tutto

Carabinieri sui sentieri / Motociclisti senza scampo

A seguito della segnalazione di un escursionista, l’intervento tempestivo dei Carabinieri Forestali ha consentito di fermare le moto in un punto strategico dei Colli Euganei, un passaggio stretto del sentiero dal quale non avrebbero potuto invertire la loro guida…

Leggi tutto

Guida condannata, una sentenza che fa discutere 

Una guida alpina è stata condannata a risarcire il cliente ferito precipitando in un crepaccio sulle pendici innevate del Cevedale durante una scialpinistica. Nella sentenza del Tribunale di Lecco viene ritenuta errata la scelta operata dal professionista consistente nel far procedere slegati gli escursionisti. Una scelta giudicata tuttavia dalla guida ineccepibile considerate le circostanze.

Leggi tutto

Pro e contro la caccia ai lupi

Sparare o non sparare? Ridurre o no in Europa lo status di protezione dei predatori e consentire così a regioni e stati di avere più mano libera nella gestione della vicenda? Intanto in Svezia il governo ha deciso: via libera ai cacciatori.

Leggi tutto

Tutela del paesaggio “da bilanciare”

Sul Sole 24 ore un servizio è stato dedicato in questi giorni alla sentenza del TAR riguardo le norme sul territorio dell’alto Cadore in vista del collegamento sciistico con la Val Pusteria. Titolo: “La tutela del paesaggio va bilanciata con lo sviluppo”. Nella foto i suggestivi fienili di Domegge (ph. Serafin/MountCity)

Leggi tutto

Comelico / Stop ai vincoli, le piste si fanno

Una sentenza del Tar annulla i vincoli paesaggistici posti dal Mibac al progetto di collegamento sciistico tra Comelico e Val Pusteria. Vincoli ai quali si erano opposti i sindaci di Auronzo e del Comelico. “I vincoli”, si legge nella sentenza, “non servono a contrastare lo spopolamento. Anzi, rischiano di aggravarlo”. Le associazioni ambientaliste Italia Nostra, Mountain Wilderness Italia e Lipu si dicono stupite e amareggiate dalla sentenza.

Leggi tutto

Basta anarchia ciclistica sui sentieri!

Il popolo dell’escursionismo a piedi mette sotto accusa quello delle mountain bike e delle e-bike. E chiede un nuovo regolamento da parte della Regione Veneto, ritenendo insufficiente quello esistente. O meglio, poco rispettato…

Leggi tutto

Borraccia sempre nello zaino. Meglio riempirla a casa

“L’acqua per la gita in montagna? Riempite una borraccia e portatela da casa nello zaino”. Più che un consiglio, un ordine che viene impartito il 29 giugno dal quotidiano La Stampa in un articolo di Andrea Franco. Il messaggio che si vuol dare è che in montagna si va attrezzati: zaino, calzature adatte e, assolutamente, una borraccia già riempita a casa prima di mettersi in cammino.

Leggi tutto

Troppi cervi, abbattiamoli. No, ci pensano i lupi

Nel Parco dello Stelvio, in Trentino, un piano della provincia prevede di abbattere dai cento ai 180 cervi in due anni. Il prelievo, affidato ai cacciatori, è previsto dal Piano di conservazione e gestione condiviso dalla giunta provinciale e dal comitato di coordinamento dell’area protetta. Perplessità fra operatori turistici e allevatori. Il problema si può risolvere con altre tecniche. Per esempio, il fattore lupo…

Leggi tutto

Mai più cani alla catena

Da anni la associazioni animaliste denunciano i casi di cani tenuti alla catena, spesso cortissima e in condizioni penose. Una barbara pratica molto diffusa, soprattutto nelle zone rurali e di montagna, che la Provincia di Trento ha deciso di mettere al bando. La nuova legge prevede che al responsabile della detenzione di un animale d’affezione sia vietato l’utilizzo della catena o di qualunque altro strumento di contenzione similare “salvo che per ragioni sanitarie, documentabili e certificate dal veterinario curante, o per ragioni urgenti e temporanee di sicurezza”.

Leggi tutto

Una strategia nazionale per le montagne

Il Centro congressi Lanzo Incontra ha ospitato il 4 aprile la presentazione, a livello piemontese, del disegno di legge per lo sviluppo e la valorizzazione delle zone montane, approvato dal Consiglio dei ministri.

Leggi tutto

ReStartApp 2022 / Giovani e rilancio dell’Appennino

È aperto il bando per l’edizione 2022 di ReStartApp, il Campus di formazione, incubazione e accelerazione per le giovani imprese del territorio appenninico italiano, promosso e realizzato da Fondazione Edoardo Garrone (www.fondazionegarrone.it) in collaborazione con il Comune di Avellino (www.comune.avellino.it) 

Leggi tutto

Accompagnatore AMM, formazione e competenze

Il Collegio Nazionale Guide Alpine Italiane – CONAGAI ribadisce nel trasmettere il comunicato stampa numero 1 dell’8 febbraio 2022 di trovarsi costretto “per l’ennesima volta” a dover chiarire la sostanziale differenza tra Accompagnatore di Media Montagna (AMM) e Guida ambientale escursionistica.

Leggi tutto

Emergenze / Peste suina e squilibri ambientali

Sulla diffusione della Peste Suina Africana, morbo letale per la maggioranza dei suini che contagia, e sul lockdown dei boschi che ha colpito 114 comuni tra le province di Savona, Genova e Alessandria con divieto di caccia e pesca e stop a gite e attività di trekking ed escursionismo si esprime Flavia Cellerino, responsabile di progetti culturali e grande conoscitrice dei territori colpiti dai provvedimenti.

Leggi tutto

Emergenza cinghiali / 500 mila euro per fermarli

La Commissione Bilancio del Senato ha dato il via libera alla legge di bilancio e a Palazzo Madama tra i fascicoli che si sono materializzati è comparso di tutto, compresi 500mila euro per sperimentare il vaccino “immuno contraccettivo” GonaCov con l’obiettivo di contrastare la proliferazione dei cinghiali.

Leggi tutto

Eliski a tutto campo. Aboliti i divieti, elitaxi per i rifugi

Da Alpidoc riceviamo questo comunicato del 24 novembre (che volentieri pubblichiamo) sulla nuova legge arrivata alle battute finali che punta in Piemonte alla liberalizzazione delle attività di volo in montagna. Molte sono, a quanto si apprende, le modifiche peggiorative rispetto alla normativa attualmente in vigore (LR 2/2009): viene rimosso il divieto nei giorni festivi, si alza il limite senza autorizzazioni da 800 a 1600 metri, si introduce l’elitaxi, ovvero l’uso dell’elicottero per raggiungere i rifugi e altre strutture in quota.

Leggi tutto

Le nuove norme per chi va con le ciaspole

Dal 1° gennaio entra in vigore la nuova legge per le attività sulla neve: riguarda anche scialpinisti (vietato risalire le piste) e chi va a spasso con le racchette. Ecco il quadro della situazione ricostruito nelle colonne del quotidiano L’Adige del 16 novembre 2021. Nella foto un’immagine della popolare Ciaspolada che si disputa in Trentino l’8 gennaio 2022 (https://www.ciaspolada.it/it/).

Leggi tutto

Grappe e bombardini, i nuovi orizzonti dello sci

Da qualche tempo qualcuno si è accorto che non è bene sciare in stato di ebbrezza in conseguenza di uso di bevande alcoliche e di sostanze tossicologiche. Sarebbe dunque da considerare un “buon segno” (come è stato scritto lo scorso 10 ottobre in questo sito) che tale diffuso comportamento fosse oggetto del divieto sancito dal decreto legislativo 40/2021…

Leggi tutto

Strade bianche e turismo motorizzato

La notizia avrà sorpreso qualcuno. Il nuovo sindaco di Sampeyre (Cuneo) Roberto Dadone, vice sindaco uscente, appena eletto con una lista civica, ha provveduto a rimuovere il divieto di transito ai veicoli fuoristrada sulla strada di Colle del Prete, un divieto voluto dal suo predecessore. Che cosa giustifica il provvedimento?

Leggi tutto

L’obbligo di assicurazione sulle piste di sci

La scadenza è vicina e certa malgrado il rincorrersi di voci su un’eventuale proroga: dal primo gennaio il Decreto legislativo numero 40 del 28 febbraio 2021 introduce, tra le novità in materia di sicurezza nelle discipline invernali, l’obbligo di assicurazione RCT (Responsabilità civile verso terzi).

Leggi tutto