Ridateci la montagna “scomoda” 

Fonti autorevoli auspicano in questi giorni il ritorno a una “montagna scomoda” che consentirebbe di evitare “modelli scriteriati”. Sentire parlare di “montagna scomoda” per dirla tutta riporta assai indietro nel tempo. Quando per l’esattezza nel 1931 nella Rivista Mensile veniva manifestato “il fermo intendimento di dare al Cai una linea di sempre maggiore austerità e ravvivarne lo spirito con la partecipazione fervida e appassionata di quanti intendono l’alpinismo non solo come esercizio fisico, ma come potente mezzo per l’elevazione culturale e spirituale della razza”.

Leggi tutto

Pelmo d’oro / Un inno alle Dolomiti e ai montanari

Una coppia di scialpinisti che rende epica la montagna. Uno scalatore che abbina all’eleganza dei movimenti l’occhio per individuare la via più logica. Un ingegnere che conosce gli angoli più reconditi delle vette di Zoldo. Un alpinista di vaglia che da glaciologo e meteorologo ha inventato (letteralmente) il sistema di prevenzione delle valanghe. E poi due campioni olimpici agli ultimi Giochi di Pechino 2022. Costituiscono la schiera degli “eroi” del Pelmo d’Oro 2022, premiati il 30 luglio in quel di Vigo di Cadore.

Leggi tutto

Su e giù con le joelettes

L’idea che persone non deambulanti possano frequentare la montagna grazie ad appositi ausili ed al supporto di amici si sta facendo strada lentamente ma costantemente. Ecco due tra le tante iniziative di quest’estate.

Leggi tutto

Comelico / Stop ai vincoli, le piste si fanno

Una sentenza del Tar annulla i vincoli paesaggistici posti dal Mibac al progetto di collegamento sciistico tra Comelico e Val Pusteria. Vincoli ai quali si erano opposti i sindaci di Auronzo e del Comelico. “I vincoli”, si legge nella sentenza, “non servono a contrastare lo spopolamento. Anzi, rischiano di aggravarlo”. Le associazioni ambientaliste Italia Nostra, Mountain Wilderness Italia e Lipu si dicono stupite e amareggiate dalla sentenza.

Leggi tutto

100 miglia del Monviso / 8500 m di dislivello, 160 km di corsa

Mancano pochi giorni al weekend sportivo saluzzese Terres Monviso del 19-21 agosto, un intero fine settimana per correre attorno al Monviso, il “Re di Pietra” delle Alpi Cozie. Tre sono le gare proposte dalla Fondazione Amleto Bertoni, ente organizzatore, con la consulenza tecnica di Carlo Degiovanni, Podistica Valle Varaita, Atletica Saluzzo, Podistica Valle Infernotto e Atletica Sanfront.

Leggi tutto

Arrampicata / Venti falesie da riqualificare

Dal Collegio nazionale delle Guide alpine italiane riceviamo e volentieri pubblichiamo questo comunicato del 10 agosto 2022 riguardante un progetto di riqualificazione e manutenzione di 20 siti di arrampicata su roccia, uno per ogni regione d’Italia. Nella foto la palestra di Avigliana.

Leggi tutto

La montagna depredata in val Formazza

Bersagliate dalle emergenze climatiche, è incredibile (o forse no) come queste povere montagne vengano deturpate irreparabilmente in un’area alpina protetta e in area di ghiacciaio. Un caso isolato?

Leggi tutto

Un megafrigorifero lungo due chilometri

In un comunicato stampa dell’8 agosto 2022 qui riportato nella sua integrità viene annunciato un importante incontro in programma giovedì 11 agosto a Cortina d’Ampezzo sul tema: “Olimpiadi Milano-Cortina 2026: tutti i segreti della nuova pista da bob”. Sulla base dei progetti in corso, la pista progettata viene definita un ”megafrigorifero” lungo due chilometri. I particolari dell’incontro nella locandina che pubblichiamo.

Leggi tutto

I segreti del cacciatore di talpe

In Italia la talpa rappresenta in genere un problema. E grosso. La più diffusa è quella che troviamo al nord e nel resto d’Europa: arriva a misurare 12-15 centimetri di lunghezza per 65-120 grammi di peso. Alla stregua dei ratti, non è un animale protetto.

Leggi tutto

Scontro in bici con un capriolo

Con un balzo un capriolo ha attraversato la strada proprio mentre a Mesiano (Trento) passava un ciclista. Che ha avuto la peggio. E’ stato ricoverato in gravissime condizioni al Santa Chiara…

Leggi tutto

Con gli spalloni, sulle orme del Negus

Sabato 20 agosto l’Associazione Sentieri degli Spalloni annuncia la seconda giornata per percorrere insieme tre Sentieri degli Spalloni: il Sentiero della Speranza, il Cammino del Negus e la sua variante verso Salei. Itinerari che portano a scoprire sentieri di fatica e di speranza e conoscere territori suggestivi e selvaggi, adatti a chi cerca l’originalità e la storia del territorio.

Leggi tutto

Tarvisio in festa per il cantore delle Giulie 

Da mercoledì 17 sino a domenica 22 agosto si svolge a Tarvisio e dintorni la quattordicesima edizione del Kugy Mountain Film Festival, tradizionale kermesse di Valcanale intitolata a Julius Kugy, pioniere e cantore delle Alpi Giulie.

Leggi tutto

Il sentiero “inventato” da Cassin

Un nuovo tracciato venne individuato nell’altro millennio nelle Gigne e segnalato con bolli di un azzurro cielo. Si trattò di un sentiero “firmato”. E che firma. A tracciarlo, sistemarlo e segnalarlo fu Riccardo Cassin, un padre dell’alpinismo moderno tenacemente legato a questi “paracarri” sui quali mise a punto la sua tecnica straordinaria. 

Leggi tutto

Anatomia dell’escursionista green

“L’escursionista green fa saggio uso dell’acqua e porta a valle i rifiuti”, si legge sul quotidiano La Stampa del 5 agosto. In tempi di siccità non sono mai sufficienti i predicozzi anche se si vorrebbe che chi va in montagna per diletto sappia da solo come va rispettato il delicato ecosistema montano. Se qualcuno manifesta lacune in proposito, è pregato di fare tesoro della campagna del Parco Alpi Marittime.

Leggi tutto

Il ghiacciaio si liquefa. Anzi, no

Un quotidiano locale ha annunciato in Valtellina la liquefazione entro il 2034 del ghiacciaio Fellaria al cui posto starebbe per nascere un lago enorme. Sempre che il clima non cambi. Di diverso parere il Servizio Glaciologico Lombardo.  “Il dato”, si legge in un comunicato dei glaciologi, “si riferisce al piccolo glacionevato di Fellaria Centrale, un minuscolo apparato glaciale di origine valanghiva presente fra le colate occidentale e orientale del grande ghiacciaio di Fellaria Palù…”

Leggi tutto

Villeggiature / Tra Grigne infuocate e castagneti 

Ancora tra i milanesi c’è chi predilige anzi adora la mezza montagna silenziosa e discreta di Magreglio nel Comasco, nobilitata più in basso dallo scintillio del Lario e dalla visione delle Grigne infuocate che al tramonto civettano come pezzi di argenteria. 

Leggi tutto

Ricerche / Drasticamente ridotti i collezionisti di 8000

Solo in tre avrebbero conquistato tutti i 14 “ottomila” della Terra: è il risultato di una ricerca pubblicata da Focus che riesamina i dati delle scalate del passato e riscrive la storia dell’alpinismo.

Leggi tutto

Olimpiadi a costo zero? Stanziati altri 400 mln

Dal Fatto Quotidiano del 5 agosto si apprende che le Olimpiadi invernali dell’autonomia, quelle che si sarebbero fatte “senza soldi pubblici”, stanno diventando una barzelletta: nel decreto Aiuti bis approvato il 4 agosto dal Consiglio dei Ministri arrivano infatti altri 400 milioni per i giochi invernali Milano-Cortina del 2026 portando il conto totale dei 5 cerchi “a costo zero” in zona 2 miliardi.

Leggi tutto

Basta anarchia ciclistica sui sentieri!

Il popolo dell’escursionismo a piedi mette sotto accusa quello delle mountain bike e delle e-bike. E chiede un nuovo regolamento da parte della Regione Veneto, ritenendo insufficiente quello esistente. O meglio, poco rispettato…

Leggi tutto

Acqua agli alpeggi con gli elicotteri militari

La siccità sta costringendo diversi allevatori svizzeri ad anticipare la discesa del bestiame in pianura. Alcuni invece resistono e approfittano delle misure eccezionali introdotte dalla Confederazione che ha permesso, per un periodo limitato, agli elicotteri militari di trasportare acqua nelle regioni di montagna che ne sono attualmente prive

Leggi tutto

Il Monte Bianco a pagamento

Per scalare il Monte Bianco il sindaco francese di Saint-Gervais impone una cauzione di 15mila euro per i soccorsi, di cui 10 mila euro pari “al costo medio dei soccorsi” e 5 mila euro per “le spese di sepoltura della vittima”. Sono tempi grami per chi pratica l’alpinismo, ma è anche vero che certe delibere sono giustificate da un generale lassismo.

Leggi tutto

Campo Base Festival nella cava dismessa

Tra gli ospiti più attesi il filosofo Emanuele Coccia, le alpiniste Nives Meroi e Tamara Lunger, il climatologo e divulgatore scientifico Luca Mercalli, l’esploratore Franco Michieli, gli arrampicatori Federica Mingolla e Luca Schiera. Campo Base Festival torna in Val d’Ossola da venerdì 2 a domenica 4 settembre con la sua seconda edizione in cui propone una programmazione articolata. Nella foto una veduta di Oira.

Leggi tutto

Chi controlla i maremmani?

“Attenzione. Cani da protezione al lavoro. Stai lontano dal bestiame al pascolo. Tieni il tuo cane al guinzaglio. In caso di atteggiamento aggressivo dei cani da protezione, non correre, ma allontanati lentamente; se sei in bicicletta scendi dal mezzo e allontanati lentamente”. Questo è scritto nei cartelli affissi lungo le mulattiere sul pianoro delle cave di pila a Villamontagna, nel Trentino. Si riferiscono ai cani da pastore maremmani abruzzesi. 

Leggi tutto

“Sentieri e pensieri” festeggia il decennale

orna dal 19 al 25 agosto il festival letterario “Sentieri e pensieri” organizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore e diretto da Bruno Gambarotta. Anteprima 18 agosto con “In ricordo di Benito Mazzi” e l’alpinista Matteo Della Bordella. A Santa Maria Maggiore da venerdì 19 a giovedì 25 agosto il festival festeggia i suoi primi dieci anni La rassegna letteraria è organizzata dal Comune di Santa Maria Maggiore e diretta da Bruno Gambarotta. Anche nella sua decima edizione il Festival porterà nel piccolo borgo Bandiera Arancione del Touring importanti nomi del panorama culturale, della letteratura, dell’economia, della scienza, dello sport e dello spettacolo.

Leggi tutto

La “normalità” della salita al Bianco

La via normale del Monte Bianco è da anni oggetto di dibattito: sovraffollamento, gestione, rifugi da costruire, da demolire, da ristrutturare, bivacchi, mercificazione della salita da parte di agenzie e altre piattaforme di marketing… L’intera comunità ha però accettato di difendere nonostante tutto una certa etica, caratterizzata da una cultura condivisa dell’alta montagna, delle sue specificità, dei suoi pericoli e delle sue difficoltà di accesso.

Leggi tutto