Il presepio con Agitu, la pastora etiope

Ossana in val di Sole, il borgo dei 1000 presepi all’imbocco della val di Peio, non dimentica a Natale una pastora molto amata, l’etiope Agitu Ideo Guedete, allevatrice e imprenditrice casearia di origine etiope. Un anno fa in Trentino avvenne il femminicidio di Agitu, era il 29 novembre 2020. L’opinione pubblica fu scossa, commossa. Anche perché, nel corso degli anni, la pastora era divenuta un simbolo di integrazione. 

Leggi tutto

Niente motoslitte al rifugio

Il rifugio Di Bona (2083 m) a Cortina è raggiungibile a piedi, con le ciaspe, gli sci d’alpinismo per la strada che sale dal Falzarego. Quest’anno niente motoslitte per volere dei gestori. “Ci siamo resi conto che la gente si dedica sempre più al movimento fisico”, spiega Nicola Recafina. “Inoltre abbiamo constatato che la motoslitta è sempre più difficile da gestire, sia per i costi, sia per l’aspetto tecnico e per le responsabilità. Una decisione definita coraggiosa”. La speranza è che altri gestori seguano il suo esempio.

Leggi tutto

Escursioni per i trapiantati / Aperte le iscrizioni

Torna anche quest’anno “A spasso con Luisa”, il progetto che offre ai trapiantati la possibilità di cimentarsi in escursioni in montagna per migliorare il proprio benessere mentale e fisico, in compagnia dell’esperto del CAI di Bergamo Silvio Calvi, trapiantato di fegato.

Leggi tutto

Argomenti / Il “discorso sulla montagna” di Mattarella

“Certo, la montagna va riabitata, ma non per essere alla moda.Non certo perché i cambiamenti climatici in atto potrebbero richiamare sulle alte quote una certa élite produttiva in fuga dalle città bollenti”. Lo spiega commentando le riflessioni del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella (“Riabitare la montagna”) Luigi Casanova, vicepresidente di Italia Nostra di Trento e presidente onorario di Mountain Wilderness Italia. Il suo articolo è ospitato in MountCity. A Casanova un caldo ringraziamento per il qualificato contributo.

Leggi tutto

Letture / La storia climatica dell’Europa

Un nuovo libro in distribuzione tramite Amazon si occupa della storia climatica dell’Europa tenuto conto che non ci sono fonti paragonabili risalenti a prima del XX secolo per poter allargare la ricerca a tutto il pianeta. Inoltre, è solo dagli ultimi decenni che emergono gli stessi mutamenti a livello globale ed è solo con l’impatto delle attività umane sul clima che si può parlare di una storia climatica mondiale sincrona. 

Leggi tutto

A Lavarone nasce la “dragovia”

Il suggestivo dragone lungo sette metri e alto sei fabbricato con i resti della tempesta Vaia si trova nella piccola frazione di Magré di Lavarone. Dove la circolazione, da quando l’artista veneto Marco Maltalar ha avuto l’dea di fabbricarlo e posizionarlo lassù, era diventata un inferno. La stradina che dalla provinciale porta al drago – che è riservata ai residenti – si riempiva ogni giorno di auto che salivano e parcheggiavano per poter vedere da vicino la scultura. Il prezzo del successo. Ora ecco la soluzione…

Leggi tutto

Il film sull’abisso conquista nuove platee

“Il buco” continua a mietere successi nei normali circuiti cinematografici. Su iniziativa del Club Alpino Italiano Sezione di Cuneo e del Gruppo Speleologico Alpi Marittime, viene proiettato mercoledì 15 e giovedì 16 dicembre alle ore 21 al Cinema Lanteri di Cuneo (ingresso 6 euro). In sala sarà presente Jacopo Elia, uno degli speleo attori protagonisti, che introdurrà il pubblico alla visione.

Leggi tutto

South Working contro lo spopolamento

“In Italia negli ultimi decenni”, scrive il paesologo Franco Arminio sull’Espresso, “l’unico progetto di ripopolamento che ha funzionato è stato quello dei cinghiali”. Arminio invita chi non si fida delle statistiche a valutare la situazione facendosi un giro. “Quanto arrivi in un paese”, annota, “non vedi la miseria, vedi qualcosa che si potrebbe riassumere in questo modo: c’era una volta la desolazione della miseria, adesso c’è la miseria della desolazione”.

Leggi tutto

Riabitare le montagne / Il discorso di Mattarella

Il tema dello spopolamento affrontato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in vista della Giornata della Montagna che si celebra sabato 11 dicembre, è uno dei punti chiave per la sopravvivenza delle nostre montagne e risulta tra i più trascurati o per non dire ignorati dalla classe politica. Ha senz’altro ragione Mattarella. “Il dibattito pubblico su questi temi sembra, talvolta, in difficoltà nel cogliere il cuore del problema”.

Leggi tutto

L’Ibis eremita che si rifiuta di migrare

Il clima cambia e gli ibis eremita, uccelli dal lungo becco della famiglia dei Treschiornitidi ora in via di estinzione, si fermano nel Trentino in Valsugana e non intendono andarsene. Lo spiegano i volontari di “Nbi migration bentornato ibis”: l’esemplare chiamato Agada dopo avere trascorso l’autunno in val di Fiemme è ritornato nello stesso posto dove ha trascorso l’inverno in Valsugana. Intanto 10 ibis eremita sono stati rilasciati vicino al Passo Resia a Bolzano dai ricercatori del Waldrapp Team e non intendono trasferirsi. Le rotte migratorie sarebbero condizionate dal clima…

Leggi tutto

Monti in città / Le novità sugli scaffali della libreria-enoteca

La libreria-enoteca Monti in città (Milano – Viale Monte Nero 15 angolo giardini) presenta nella newsletter del 4 dicembre 2021 venti novità e comunica, insieme con gli auguri di Buon Natale, che nel mese di dicembre è aperta con i seguenti orari: da sabato 4 a mercoledì 8 orario continuato 10 / 19. Dal 9 fino al 24 dicembre orario continuato dalle 8,30 alle 19. Chiuso sempre soltanto il lunedì mattina. L’immagine qui pubblicata con l’Arco di Augusto ad Aosta sotto la neve è tratta dalla copertina di “Intra montes”, il nuovo libro di grande formato di Stefano Torrione, straordinario omaggio alla Valle d’Aosta, terra di montagna e di frontiera.

Leggi tutto

Un’etica per il turismo alpino

Su questo tema si sono espressi il 20 novembre a San Martino di Castrozza i rifugisti provenienti da tutte le Dolomiti per il convegno “Insegnare ai clienti maggior rispetto per l’ambiente”. “Poche tracce sul nostro percorso” è invece il significativo titolo di un meeting organizzato dalla Cipra il 22 novembre. Sempre più persone sono alla ricerca di svago e rigenerazione nella natura alpina. Ciò non fa che aumentare la pressione su animali e piante, ma anche sulle destinazioni, con le loro infrastrutture e i loro abitanti. È assolutamente necessario gestire i flussi di visitatori come prevede il progetto speciAlps 2…

Leggi tutto

Sport montani, la frittata è servita

Pratiche come eliski ed elitaxi sono da ritenere inaccettabili sempre e dovunque, sia sotto il profilo etico sia per il loro impatto ambientale. E’ quanto sostengono le associazioni ambientaliste nel loro insieme. Parole al vento, evidentemente. Lo dimostra la legge sulla pratica degli sport montani invernali ed estivi e la disciplina dell’attività di volo in zone di montagna, approvata il 1° dicembre a maggioranza dal Consiglio regionale del Piemonte con 23 voti a favore e 6 contrari. Come c’era da aspettarsi, le nuove disposizioni consentono l’eliski (volo alpino), e ciò potrà avvenire dal primo dicembre al 31 maggio nei comuni con impianti di risalita attivi. 

Leggi tutto

Mobilità / La funivia diventa minibus

Una nuova frontiera per la mobilità urbana potrebbe essere una soluzione tecnologica battezzata ConnX, ideata e brevettata dall’azienda altoatesina Leitner. La soluzione il cui nome prende spunto dal termine inglese connect, si basa su un concetto semplice: la connessione tra sistemi funiviari aerei e mobilità elettrica terrestre.

Leggi tutto

Ciaspole per tutti con le Guide alpine

Il 18 e il 19 dicembre le Guide alpine della Lombardia organizzano due ciaspolate gratuite e rivolte a tutti, adulti e bambini dai 10 anni in su, per scoprire insieme la bellezza della montagna innevata e le buone pratiche da conoscere per frequentarla in modo responsabile. Qui il programma, le iscrizioni, il materiale da portare.

Leggi tutto

La pista italo-svizzera per “uomini jet”

Dalla Gobba di Rollin (Zermatt), che svetta a 3899 metri, a Cime Bianche Laghi (Cervinia) quattro chilometri di pista riservata agli “uomini jet” dello sci (definizione che non tiene conto dei generi) collegheranno la Svizzera all’Italia. Vi si disputerà la prima gara transfrontaliera della storia dello sci alpino.

Leggi tutto

Il Drago di legno del Lavarone

Un grande drago di legno si è posato sull’Ape Cimbra di Lavarone, dove la tempesta Vaia nell’ottobre 2018 fece strage di boschi distruggendo un enorme polmone verde. È l’opera con cui lo scultore veneto Marco Martalar ha voluto ricordare il terribile evento meteorologico che spazzò via milioni di alberi sulle montagne del Triveneto. Il corpo del drago è fatto interamente di scarti di alberi abbattuti dalla furia della tempesta. 

Leggi tutto

Eliski a tutto campo. Aboliti i divieti, elitaxi per i rifugi

Da Alpidoc riceviamo questo comunicato del 24 novembre (che volentieri pubblichiamo) sulla nuova legge arrivata alle battute finali che punta in Piemonte alla liberalizzazione delle attività di volo in montagna. Molte sono, a quanto si apprende, le modifiche peggiorative rispetto alla normativa attualmente in vigore (LR 2/2009): viene rimosso il divieto nei giorni festivi, si alza il limite senza autorizzazioni da 800 a 1600 metri, si introduce l’elitaxi, ovvero l’uso dell’elicottero per raggiungere i rifugi e altre strutture in quota.

Leggi tutto

Sentiero Italia / In cammino sulla punta dello Stivale

E’ in vendita sullo Store.cai.it e in libreria il volume numero 3 delle nuove Guide ufficiali Sentiero Italia CAI: questo mese di novembre andiamo in “Calabria, Basilicata, Campania. Da Reggio Calabria a Senerchia” con il libro a cura di Francesco Bevilacqua, Saverio Bianco, Saverio De Marco, Marco Garcea, Peter Hoogstaden, Vito Paticchia, Luigi Zaccaro e Marta Zarelli. Le tappe descritte sono 47, per un totale di 878 km.

Leggi tutto

Il bob alle Olimpiadi / Petizione contro la pista

E’ stata lanciata una petizione contro la nuova pista da bob di Cortina, contro la cementificazione e lo spreco di denaro pubblico; in difesa delle Dolomiti e per un’Olimpiade invernale 2026 che sia realmente sostenibile. L’indirizzo della petizione è  https://chng.it/2dtD4hsrMZ MountCity invita a firmarla aggiungendo un commento, a divulgarla e condividerla, in modo da raccogliere quante più adesioni possibili.

Leggi tutto

Le nuove norme per chi va con le ciaspole

Dal 1° gennaio entra in vigore la nuova legge per le attività sulla neve: riguarda anche scialpinisti (vietato risalire le piste) e chi va a spasso con le racchette. Ecco il quadro della situazione ricostruito nelle colonne del quotidiano L’Adige del 16 novembre 2021. Nella foto un’immagine della popolare Ciaspolada che si disputa in Trentino l’8 gennaio 2022 (https://www.ciaspolada.it/it/).

Leggi tutto

Il rifugio che crolla per il caldo

il rifugio Casati a 3269 metri nel gruppo Ortles Cevedale sta per crollare per la liquefazione del ghiaccio nei detriti su cui è stato costruito, emblema degli effetti evidenti degli incrementi di temperatura alle alte quote. Non è però la prima volta che un’importante struttura alpina con quelle caratteristiche deve essere rifatta per evitarne il crollo…

Leggi tutto

Cosmea, bella e resiliente. Impariamo da questa pianta!

“Questo fiore che ho coltivato a Verampio”, spiega l’esperta Vittorina Prina, “ha superato l’alluvione e i temporali di luglio, il solleone di agosto e i primi geli”. Vittorina, donna di grande sensibilità, augura agli amici di poter essere “resilienti” come l’ammirevole cosmea, “superando difficoltà e insidie”. La pianta si presenta come un cespuglio a volte anche ingombrante. Ha un’altezza tra 60 e 120 cm, gli steli sono ricoperti da piccole foglie di colore verde chiaro o scuro a seconda della specie. I fiori hanno centro giallo, sono bianchi, gialli, rosa o rossi, molto simili a grosse margherite. Semplice da coltivare, ha una fioritura prolungata che dura dalla primavera fino all’estate e oltre.

Leggi tutto

Premio Marcello Meroni / La cerimonia, i protagonisti

Premiare chi si è prodigato in tempo di covid a tenere vivo il valore della montagna quale maestra di vita contribuendo con il proprio esempio a incentivare la  ripartenza e la fiducia nel futuro. Con questo impegno il Premio Marcello Meroni patrocinato dal Comune di Milano, dall’Università degli Studi e dal Club Alpino Italiano ancora una volta celebra il rapporto tra montagna e arte, tra ambiente e solidarietà. La cerimonia per la consegna dei riconoscimenti è in programma venerdì 26 novembre alle ore 20 nell’Aula Magna dell’Università degli Studi. Ecco chi sono i premiati e le modalità per partecipare all’evento.

Leggi tutto

Strade bianche e turismo motorizzato

La notizia avrà sorpreso qualcuno. Il nuovo sindaco di Sampeyre (Cuneo) Roberto Dadone, vice sindaco uscente, appena eletto con una lista civica, ha provveduto a rimuovere il divieto di transito ai veicoli fuoristrada sulla strada di Colle del Prete, un divieto voluto dal suo predecessore. Che cosa giustifica il provvedimento?

Leggi tutto