Ciaspole per tutti con le Guide alpine

Il 18 e il 19 dicembre le Guide alpine della Lombardia organizzano due ciaspolate gratuite e rivolte a tutti, adulti e bambini dai 10 anni in su, per scoprire insieme la bellezza della montagna innevata e le buone pratiche da conoscere per frequentarla in modo responsabile. Qui il programma, le iscrizioni, il materiale da portare.

Leggi tutto

Letture / Barmasse e la montagna leggendaria

Giovedì 2 dicembre a Milano presso Anteo Palazzo del Cinema (Sala Excelsior) in Piazza XXV Aprile 8, alle 21, viene presentato il nuovo libro di Hervé Barmasse “Cervino montagna leggendaria”, in questi giorni sugli scaffali delle librerie.

Leggi tutto

Premi Meroni 2021 / I premiati, le motivazioni

Ancora una volta a Milano il premio dedicato al compianto fisico e alpinista milanese Marcello Meroni ha tenuto alta l’attenzione sulle terre alte e i loro valori in una città che da generazioni dedica impegno e passione alle montagne del mondo.

Leggi tutto

Piccozza d’oro al samurai del Fuji

Il premio alpinistico più famoso di tutti è senz’altro il Piolet d’Or alla carriera intitolato a Walter Bonatti. Quest’anno è stato assegnato al giapponese Yasushi Yamanoi, definito una sorta di samurai contemporaneo. Il premio viene consegnato a a Briançon che ospita i Piolets d’Or dal 26 al 29 novembre.

Leggi tutto

Vielmo sulle vette della solidarietà

L’alpinista vicentino Mario Vielmo, impegnato nella solidarietà verso il popolo tibetano e nepalese, è stato ricevuto e festeggiato a Palazzo Ferro Fini a Venezia, sede del Consiglio regionale veneto come si riferisce in questo report tratto da un comunicato stampa del Consiglio stesso. Dal 2015 Vielmo è impegnato come promotore, assieme all’associazione Sidare Onlus, del progetto “Una scuola per il Nepal”, per la ricostruzione della scuola di Arugath in Nepal dopo la distruzione causata dal terremoto del 2015. 

Leggi tutto

Premio Marcello Meroni / La cerimonia, i protagonisti

Premiare chi si è prodigato in tempo di covid a tenere vivo il valore della montagna quale maestra di vita contribuendo con il proprio esempio a incentivare la  ripartenza e la fiducia nel futuro. Con questo impegno il Premio Marcello Meroni patrocinato dal Comune di Milano, dall’Università degli Studi e dal Club Alpino Italiano ancora una volta celebra il rapporto tra montagna e arte, tra ambiente e solidarietà. La cerimonia per la consegna dei riconoscimenti è in programma venerdì 26 novembre alle ore 20 nell’Aula Magna dell’Università degli Studi. Ecco chi sono i premiati e le modalità per partecipare all’evento.

Leggi tutto

Letture / Makalu, una lieta conquista

La prima ascensione al Makalu (8463 m) compiuta dai francesi fu un esempio di organizzazione ed efficienza. Ora l’impresa viene per la prima volta raccontata in italiano nel libro fresco di stampa “Makalu” (224 pagine, 15 euro) di Jean Franco a cura di Paolo Ascenzi per la collana “Le Parusciole” di MonteRosa Edizioni. La spedizione vide la partecipazione di alpinisti fortissimi tra cui Lionel Terray, Guido Magnone e Jean Couzy e beneficiò di condizioni meteo assai favorevoli. Questo giustificò senza dubbio anche il tono spesso scanzonato del racconto.

Leggi tutto

Rivoluzione generazionale in quota

Bambini prodigio nell’alpinismo? Il caso di un undicenne che ha scalato il Cervino e subito dopo il Monviso e ora si prepara a regolare i conti con le Lavaredo continua a far discutere. I contrari ritengono che il periodo che va fino agli 11-12 anni vada destinato a creare le condizioni perché il bambino scopra tutto di se stesso, e solo dopo si comincerà a specializzarlo, quando avrà sviluppato tutte le proprie qualità.

Leggi tutto

La parete che “parla” italiano

Una nuova falesia è stata attrezzata in Bulgaria dai Ragni di Lecco e dai climber locali nell’ambito del progetto “Italian routes – Montagne senza confini” sostenuto dall’Istituto Italiano di Cultura di Sofia. Tutti i particolari in questo comunicato stampa diramato il 12 novembre 2021 dai celebri maglioni rossi. 

Leggi tutto

L’ultima scalata di Luigi Mario

Il mondo dell’alpinismo piange Luigi Mario, guida alpina romana e monaco zen, alpinista di valore che tra il ‘55 e il ‘65 aprì numerose vie nel gruppo del Gran Sasso e ripeté alcune tra le più difficili vie dolomitiche. A 83 anni se ne è andato in un ospedale dove era ricoverato. Diventò Guida alpina nel 1959 raggiungendo traguardi ragguardevoli: dal 1978 al 1985 fu presidente della commissione tecnica e direttore dei corsi di formazione, nel 1986 partecipò alla prima gara di arrampicata ad Arco, fino al 2001 fu il responsabile dell’arrampicata nell’Associazione Guide Alpine Italiane.

Leggi tutto

Messner e figlio, alpinismo “senza trucchetti”

Cinquant’anni dopo la tragedia sul Nanga Parbat, nella quale perse la vita Günther Messner, il fratello Reinhold torna con il figlio Simon ai piedi dell’Ottomila per ricordare i tragici fatti. Il viaggio diventa anche occasione per analizzare il rapporto padre-figlio. Simon racconta questa esperienza nel film “Traditional alpinism”.

Leggi tutto

L’arte di sopravvivere nelle tempeste del futuro

Autore di “Resisto dunque sono”, “Perseverare è umano”, e altri longseller in cui esplora da psicologo tutto quanto riguarda motivazione e gestione dello stress incontrando atleti che si preparano a sfide straordinarie, Pietro Trabucchi focalizza nel suo nuovo libro (“Nelle tempeste del futuro”, Corbaccio, 143 pagine, 16,60 euro) alcune capacità mentali che saranno fondamentali per il futuro

Leggi tutto

Alpinismo ossolano / “Rück n Roll” sul Mittelrück

È forse l’itinerario alpinistico su roccia più difficile mai tracciato sulle Alpi Pennine e Lepontine quello percorso dall’ossolano Fabrizio Manoni e dagli alpinisti varesini Luca Moroni e Tommaso Lamantia lo scorso 31 agosto. La via (“Rück n Roll”, 500 m, 12 tiri di corda, ED+) percorre lo “scudo” del Mittelrück o Pizzo Loranco (3363 m) in Valle Antrona. 

Leggi tutto

150 scalate per i 150 anni degli Alpini

Il Regio Decreto che sancì la nascita delle Compagnie alpine fu firmato il 15 ottobre 1872 da Vittorio Emanuele II a Napoli e ora gli Alpini si apprestano a celebrarne il 150° anniversario. Attraverso vari appuntamenti, verranno esaltate le caratteristiche che fanno degli Alpini una specialità dell’Esercito con pochi eguali per preparazione fisica e mentale…

Leggi tutto

Montagna on line / Cinque incontri con le Guide alpine

Le attività delle Guide alpine e l’accompagnamento di media montagna: sono questi gli argomenti di cinque incontri online aperti a tutti organizzati dalle Guide alpine della Lombardia. Ne dà l’annuncio il comunicato stampa n. 7 del 19/10/2021 qui pubblicato nella sua integrità.

Leggi tutto

Grandi alpinisti italiani / I 120 anni di Emilio Comici

Martedì 19 ottobre, alle ore 19, presso la sede della Società Alpina delle Giulie – Sezione di Trieste del Club Alpino Italiano (via Donota 2, Trieste) in occasione dei 120 anni dalla nascita di Emilio Comici, la SAG con la Scuola Nazionale di Alpinismo E. Comici e il G.A.R.S. ricordano il grande alpinista triestino con un incontro che è anche occasione per presentare il secondo volume della collana “Grandi alpinisti italiani” di Meridiani Montagne a Comici interamente dedicato.

Leggi tutto

Letture / La cordata solidale di Tarcisio Bellò

Da una ventina d’anni Tarcisio Bellò, tenace vicentino di professione bibliotecario, opera non solo per realizzare il suo alpinismo ad alto livello su vari scenari, dai “vai” delle sue caserecce dolomiti alle Ande all’Himalaya. Da solo o in cordata, su roccia o ghiaccio. In realtà in questo periodo Tarcisio non ha perso occasione di battersi per portare a compimento un grande sogno: l’amicizia solidale tra italiani e pakistani coltivata in nome di Cristina Castagna che perse la vita durante una scalata ad alta quota lasciando un grande vuoto nella comunità alpinistica.

Leggi tutto

Letture / La grande scalata di Robert Kennedy

Impossibile confonderlo con la frequentatissima Punta Kennedy che svetta a 3295 metri con i suoi ghiacci nella Val Malenco. Il Mount Kennedy (4250 metri), quello dello Jukon, è entrato di recente nella storia alpinistica. Fu nel 1963 che gli americani decisero di dedicare al presidente John Fitzgerald Kennedy, assassinato a Dallas, questa cima del Canada ancora inesplorata. Nel 1965 il compito di violarne per primo la cima venne assunto da Robert Kennedy, senatore, fratello di John, padre di undici figli.

Leggi tutto

Gruppo Gamma. Il nuovo volto dell’alpinismo lecchese

Proseguono a Lecco i lavori per il ripristino e la messa in sicurezza delle ferrate Gamma 1 al pizzo d’Erna e Gamma 2 sul Resegone, tra le vie attrezzate più famose in Lombardia e non solo. Sulla Gamma 1 sono all’opera i tecnici della Geomont, mentre l’intervento sulla Gamma 2 è stato affidato ai professionisti della Geoprotection. I lavori prevedono la fase di tracciatura, perforazione e chiodatura delle tratte per fissare la nuova linea vita di sicurezza a cavo teso sulla ferrata. Nove nuovi soci sono intanto entrati a far parte dello storico Gruppo Gamma.

Leggi tutto

Kammerlander non si arrende. Progetti, ancora progetti

Sul Gazzettino del 7 ottobre 2021 è apparsa un’interessante intervista di Daniela De Donà al veterano Hans Kammerlander in vista della  rassegna bellunese “Oltre le vette” che esplora “Metafore, uomini, luoghi della montagna” e compie 25 anni. La manifestazione si è aperta l’8 ottobre e si chiude domenica 24 al Teatro Comunale, ospite d’onore Kammerlander, da annoverare tra i più grandi alpinisti himalayani ancora in attività.

Leggi tutto

33 giorni sola in parete. Silvia Vidal premiata ai “Piolet d’or”

La giuria dei Piolet d’Or 2021 ha deciso di dedicare una menzione speciale alla spagnola Silvia Vidal per le sue scalate in solitaria su Big Wall, senza mezzi di comunicazione e quindi completamente isolata e in totale esposizione. El Chileno Grande, ultima impresa, nel 2020 la vide infatti impegnata per 16 giorni per portare avanti e indietro il materiale necessario e per 33 giorni è stata sola in parete.

Leggi tutto

I duecento anni della Grivel

Nata nel 1818 a Courmayeur, Grivel è il più antico produttore di articoli per alpinismo. L’azienda venne ceduta nel 1982 a un gruppo di appassionati riuniti attorno a Gioachino Gobbi. Piccozze e ramponi sono gli strumenti principali della produzione della azienda di Courmayeur, la cui fabbrica oggi “guarda” il Monte Bianco.

Leggi tutto

Anniversari / Agnér Nord, una sofferta conquista

Jori, Andreoletti e Zanutti portarono a termine l’impresa il 13 settembre 1921. Così oggi l’impegnativa salita alla vetta dolomitica viene ricostruita dallo storico Giorgio Fontanive nelle pagine de “L’Amico del Popolo”.

Leggi tutto

Dhaulagiri, 8167 m / Cordata valdostana in vetta

Marco Camandona, guida alpina di Valgrisenche (Ao), ha raggiunto il 1° ottobre 2021 la vetta del suo decimo ottomila, il Dhaulagiri a 8167 m, anche questa volta senza l’ausilio delle bombole di ossigeno. E’ l’ultimo ottomila per l’alpinista valdostano in terra Nnepalese (i prossimi saranno sul fronte pakistano). Per il suo compagno di cordata, Pietro Picco, guida alpina di Courmayeur, questo è invece il primo ottomila.

Leggi tutto

Deejay Training Center prende quota

Sfide atletiche, sport anche non agonistico, alimentazione e integrazione sono tra i temi principali di Deejay Training Center, la trasmissione di Radio Deejay on air ogni domenica alle ore 12, che quest’anno vede Hervé Barmasse – atleta del Global Team The North Face®, scrittore e regista di film di montagna – entrare a far parte del team dei conduttori.

Leggi tutto