Aspirante guida, le prove attitudinali

Dalle Guide alpine Lombardia riceviamo e volentieri pubblichiamo il Comunicato stampa n. 08 del 30/11/2022

Aprono, dall’1 dicembre al 30 dicembre 2022, le iscrizioni alle prove attitudinali finalizzate all’ammissione al corso di formazione per Aspirante guida di 1° livello del Collegio regionale Guide alpine Lombardia. Le prove, che si svolgeranno a Fino del Monte (BG), dal 10 al 13 gennaio 2023, consistono in prove pratiche e in un colloquio conoscitivo. Le iscrizioni si effettuano esclusivamente online sul portale “Bandi online” di Regione Lombardia. 

Il 5 dicembre 2022 è in programma un webinar gratuito per illustrare il nuovo percorso formativo.

La notizia era nell’aria e attesa da tanti frequentatori esperti della montagna, che sognano di tramutare la loro passione in professione. La giunta di Regione Lombardia ha approvato le modifiche alla Legge regionale e al rispettivo Regolamento attuativo (Norme per la promozione e lo sviluppo delle attività motorie e sportive, dell’impiantistica sportiva e per l’esercizio delle professioni sportive inerenti alla montagna) e introdotto la divisione in due livelli della figura professionale dell’Aspirante Guida, primo grado della professione di Guida alpina. La modifica della legge – sull’esempio di quanto avvenuto nelle Marche, dove si è già concluso il primo corso di formazione per Aspirante di 1° livello – ha lo scopo di seguire l’evoluzione del mondo outdoor nel rispetto della legge quadro nazionale, permettendo così di accedere alla professione più gradualmente.

“I Giochi Olimpici Invernali Milano-Cortina 2026 sono sempre più vicini e Regione Lombardia ha deciso di allinearsi alle nuove necessità dello sport outdoor. Scoprire i nostri territori accompagnati da professionisti della montagna qualificati è importantissimo per tutti coloro che decidono di avvicinarsi a questo sport – sottolinea Antonio Rossi, sottosegretario regionale a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi -. La modifica alla legge, sono sicuro, che consentirà a molti giovani di trasformare la loro passione in un lavoro e in una scelta di vita che condizionerà il loro futuro grazie ad un percorso formativo adeguato”.

“Gli Aspiranti guida di 1° livello, una volta conseguita l’abilitazione ed essersi iscritti all’albo, potranno esercitare la professione a tutti gli effetti – spiega Fabrizio Pina, presidente del Collegio regionale Guide alpine Lombardia -. Non si pensi solo all’arrampicata in falesia: l’Aspirante di 1° livello potrà infatti accompagnare e insegnare l’attività di arrampicata e l’alpinismo in montagna, potrà condurre escursioni anche su terreno innevato. Saranno invece escluse le attività con gli sci, la progressione su ghiacciaio e le cascate di ghiaccio, che saranno oggetto del corso di formazione per Aspirante guida di 2° livello.”

Il corso di formazione per Aspirante guida di 1° livello ha una durata di circa 80 giorni e comprende attività formative e valutative. Il percorso termina nell’arco dell’anno solare con gli esami di abilitazione, a cui si accede previo superamento delle verifiche intermedie. La frequenza del corso è obbligatoria.  

Maggiori informazioni sul corso, sui costi e il calendario si trovano sul sito del Collegio guide alpine Lombardia a questo link http://guidealpine.lombardia.it/percorso-formativo/ .

Le iscrizioni alle prove attitudinali si effettuano esclusivamente online, dalle ore 12:00 dell’1 dicembre alle ore 12:00 del 30 dicembre, sul sito “Bandi online” di Regione Lombardia https://www.bandi.regione.lombardia.it/.

Per illustrare il nuovo percorso formativo, il Collegio Guide alpine Lombardia organizza il 5 dicembre, alle ore 18:00, un webinar gratuito sulla figura di Aspirante guida di 1° livello e sulle prove attitudinali relative al corso di formazione 2023. Le iscrizioni al webinar si effettuano sul sito del Collegio a questo http://guidealpine.lombardia.it/2022/11/webinar-5-dicembre-2022-diventare-guida-alpina/

Commenta la notizia.