I cammini diventati ossessione

Al festival Letteraltura in tre giorni sono stati presentati due libri che parlano di Santiago. Per alcuni è un’ossessione, tanto da averlo per­corso più volte e da tutte le parti. Un cammino è anche economia sostenibile: molti piccoli paesi remoti vivono di esso. Un cammi­no è anche una moda: penso al “Cammino degli Dei” da Bologna a Firenze e molto “gettonato” oggi. 

Ci sono anche cammini quasi sconosciuti. Sono appena tornato dal “Cammino dei Ducati” da Reggio Emilia a Sarzana. Non abbiamo incontra­to nessuno. Soli sull’Appennino. 

Sempre a Letteraltura ho incontrato Sergio Val­zania che, dirigente radiofonico della RAI, ha raccontato in radio Santiago con appuntamenti quotidiani. Ha scritto un libro divertente e can­zonatorio (“Mai lasciare lo zaino vecchio per quello nuovo” Ediciclo, Portogruaro, 2022) che ha come protagonista, oltre a Santiago, 45+10 (i litri di capacità dello zaino vecchio). Salutandolo gli ho detto: soprattutto, mai lasciare lo zaino!

Paolo Crosa Lenz

da Lepontica, ottobre 2022

Commenta la notizia.