Giardino Botanico di Oropa / Ferragosto tra i fiori 

Ferragosto 2022 al Giardino Botanico di Oropa, nella natura… e per la Natura.  In programma una giornata di raccolta fondi per il sostegno di questa magnifica oasi del Biellese. Ecco quanto ci scrivono gli amici di Oropa.

La società moderna è ormai informata su alcuni temi simbolici della conservazione, come ad esempio i grandi mammiferi, la qualità dell’aria, uccelli, acque, ecc. Le piante sono invece spesso considerate come qualcosa di statico, una semplice componente del paesaggio. Essenzialmente questo è vero, ma è altrettanto vero che le piante giocano un ruolo ben più importante. Le piante, infatti, sono la spina dorsale di tutta la vita sulla Terra: regolano il clima, purificano l’acqua, aiutano a creare terreni ricchi e tutelare i suoli dall’erosione.  Le piante, nella loro diversità incredibile, sono una risorsa essenziale per la sopravvivenza umana ed il benessere del Pianeta e sono anche… una fonte di bellezza infinita.

Il mese di agosto permette agli appassionati di montagna e di fiori di visitare molti giardini botanici delle Alpi. Per tutti noi che amiamo le piante e vorremmo coltivarle nel nostro giardino, ma ne abbiamo a cuore la sopravvivenza in natura, sono disponibili moltissime specie e varietà presso i vivaisti, anche in forme selezionate per la “coltivazione domestica”: molte di queste piante sono presenti nelle collezioni del Giardino Botanico di Oropa, proprio per divulgarne l’esistenza e proteggere in questo modo la flora selvatica.

Mai come in questi ultimi tempi, il Giardino si è trovato solo a combattere con le difficoltà economiche dovute alla mancanza di sostegno da parte di tutti gli Enti pubblici territoriali, che ci ha costretto a scelte mai che si sarebbero volute fare: la riduzione degli orari di apertura, la contrazione dell’offerta culturale al pubblico, il mantenimento delle sole attività di ricerca finanziate direttamente (per altro da Enti esterni al territorio).

Così, quando un vivaista ha regalato un cospicuo numero di piante ancora da “allevare”, si è pensato alla giornata di Ferragosto per lanciare una campagna di raccolta fondi rivolta al pubblico generico in visita alla struttura di Oropa che, con la modica donazione di un eoro in aggiunta al biglietto d’ingresso, potrà portarsi a casa un ricordo tangibile delle ore trascorse al Giardino.

Il programma del ferragosto al Giardino Botanico di Oropa (aperto dalle ore 10 alle ore 18) prevede alle ore 15 la tradizionale visita guidata (costo incluso nel biglietto d’ingresso) che in questa festività cerca di dare un’impronta di arricchimento culturale alla giusta e doverosa pausa di riposo e svago, offrendo al pubblico che affluisce alla Conca di Oropa la possibilità di trascorrere un po’ di tempo tra i suoi sentieri, approfittare della disponibilità del personale a fornire informazioni sull’ambiente e sulle caratteristiche della Riserva del Sacro Monte di Oropa e del Sito UNESCO (Patrimonio dell’Umanità dal 2003), accompagnare i propri figli o nipoti in un luogo protetto a scoprire nuove emozioni: ad avvicinarsi, insomma, alla cultura, alla natura, al mondo delle piante e della biodiversità. Al termine della guidata la Tisana delle quattro, degustazione gratuita degli infusi del Giardino Botanico di Oropa.

Informazioni

WWF Oasi e Aree Protette Piemontesi OdV |Giardino Botanico di Oropa (Biella)

(015)2523058 – (331)1025960 | info@gboropa.it | www.gboropa.it

Social: facebook.com/GBOropa | Instagram.com/GBOropa | Twitter.com/GBOropa

Commenta la notizia.