Gran Paradiso / Albert la lontra è la nuova attrazione 

Si chiama Albert la nuova lontra del Centro Visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso “Acqua e Biodiversità” di Rovenaud-Valsavarenche. Albert, maschio di un anno proveniente dal centro AQUA Akvarium di Silkeborg in Danimarca, è arrivato al centro nel contesto del programma che organizza scambi di individui giovani di lontra tra centri europei, finalizzati al mantenimento di una popolazione sana di lontra euroasiatica in cattività (European Breeding Program) del quale il Centro Acqua e Biodoversità fa parte. 

Albert, che sembra essere molto curioso ed è già di notevole stazza nonostante sia giovane, per il momento rimarrà da solo in una zona a lui dedicata, dove è possibile cercare di osservarlo durante le visite guidate. Oltre a lui, durante le visite al centro è possibile osservare altre 3 lontre: Lilla Cascadine, Mulan e Jasmine, tre femmine di due anni arrivate durante la primavera del 2021.

Inaugurato nel 2019, il Centro, unico in tutto l’arco alpino, è un importante luogo dedicato alla ricerca scientifica e all’educazione ambientale sui temi di conservazione degli ecosistemi acquatici e sulla Lontra.
Qui il Parco ha deciso di ospitare in semilibertà alcuni esemplari di lontra, specie un tempo presente in questi ambienti e oggi scomparsa a causa delle persecuzioni e trasformazioni ambientali operate dall’uomo. La lontra, all’apice della catena alimentare negli ecosistemi dei torrenti, rappresenta il simbolo delle problematiche di tutela degli ambienti acquatici. La visita al centro diventa così un momento di conoscenza, esperienza e riflessione sull’importanza della conservazione e del sottile equilibrio che si instaura tra esseri umani e ambienti naturali.

Proprio il centro e il centenario del Parco sono stati tra i protagonisti della puntata di Linea Blu dedicata alla Valle d’Aosta, le cui riprese sono state realizzate nelle scorse settimane, andata in onda sabato 16 luglio su Raiuno.

Andrea Virgilio

Il Centro Visitatori

Il Centro Visitatori “Acqua e Biodiversità” di Rovenaud – Valsavarenche è aperto in luglio e agosto dal mercoledì alla domenica, gli orari delle visite sono alle 9.30 e 10.45 dei giorni feriali, mentre i weekend, i festivi e i venerdì di agosto anche alle 14.30 e 15.45. Per l’estate è stato ideato un ciclo di laboratori, rivolti a bambini e ragazzi, dedicati ad attività legate al mondo naturale, al suo studio e alla sua rappresentazione. I diversi laboratori sono condotti da professionisti del settore, curati dal Servizio Biodiversità e ricerca del Parco Nazionale Gran Paradiso in collaborazione con la ProLoco Valsavarenche e gratuiti grazie al progetto A piedi tra le Nuvole. Per info e prenotazioni è possibile visitare il sito del Parco alla pagina https://www.pngp.it/rovenaud, via mail acqua.biodiversita@pngp.it o tel. 0165-905794 (nei giorni di apertura del Centro)

Commenta la notizia.