Il “Fatto Quotidiano” racconta il luna park della montagna

Da “Il Fatto Quotidiano” del 10 luglio 2022 è tratto questo sarcastico benvenuto di stagione nel grande luna park della montagna. Buona lettura.

Venghino, siore e siori! Benvenuti nel grande luna park della montagna! Posteggiate le vostre automobili nei nostri grandi parcheggi, e se non trovate spazio lasciatele pure dove meglio vi aggrada; abbiamo già in progetto di realizzare nuovi posti auto per accogliere tutti. Accomodatevi! Sperimentate le nostre attrazioni, pensate appositamente per voi! Potrete attraversare vertiginosi ponti tibetani sul vuoto mettendo alla prova il vostro spirito d’avventura, vivere l’ebbrezza dei voli in elicottero alla portata di tutti, percorrere piste ciclabili sospese nel vuoto e scendere a rotta di collo con le vostre biciclette dopo essere saliti comodamente in funivia. Abbiamo a disposizione per voi oltre 1700 impianti di risalita con quasi 6000 km di piste per lo sci alpino, con la neve garantita anche se non nevica grazie ai nostri impianti per la neve programmata; se l’acqua scarseggia, i nostri cittadini potranno rinunciare a parte delle loro necessità per continuare a farvi divertire! Perfino d’estate avrete la possibilità di sciare sulla neve sintetica per 365 giorni l’anno!

Ma se per voi sciare è troppo faticoso potrete scorrazzare sulle motoslitte a ruota libera anche al di fuori dei percorsi autorizzati; costruiremo per voi sempre nuove strade in mezzo ai boschi e nelle vallate fin dentro le montagne, ma potrete anche guidare fuoristrada, quad e motocicli percorrendo chilometri e chilometri di sentieri su quattro e due ruote senza preoccuparsi di noiosi divieti e controlli, anzi con il sostegno di numerose amministrazioni locali. Cosa non si farebbe per il bene del turista!

In apertura il Peak Walk nato nel 2014 è il primo ponte sospeso al mondo che collega le vette di due montagne vicine. E’ la grande attrazione di Les Diablerets, in Svizzera. Qui una fase della sua costruzione.

Per il vostro fitness vi raccomandiamo di provare le numerose vie ferrate appositamente realizzate per il vostro divertimento, oppure visitate uno dei tanti parchi avventura per vivere sensazioni adrenaliniche forti a contatto con la natura. Abbiamo a disposizione anche le nuovissime mountain bike elettriche, e provvederemo presto ad installare le necessarie stazioni di ricarica per ridurre il vostro affaticamento muscolare. Salite sulle nostre cime, dove troverete bellissime croci ed altri monumenti sempre più alti ed imponenti nel pieno rispetto del paesaggio; i più avventurosi potranno scattare splendidi selfie con le tante pale eoliche necessarie per dare energia green ai nostri fabbisogni, e magari andare alla ricerca delle minicentraline idroelettriche per la nostra caccia al tesoro. Il futuro è qui!

Troverete numerose aree di sosta per il riposo, a partire dalle nostre grandi panchine disseminate -ne abbiamo oltre duecento- un po’ ovunque sul territorio: aiutateci anche voi a rendere il vostro soggiorno più spettacolare, donando il vostro contributo alle grandi panchine! Ma non dimenticate anche le nostre strutture più sofisticate: i modernissimi rifugi con sauna, idromassaggio, solarium per la vostra abbronzatura e tanti altri comfort per un turismo sempre più di qualità, i nostri ristoranti stellati in alta quota con menu gourmet e la possibilità di raggiungerli senza alcuna fatica gustando prelibatezze provenienti da ogni parte del mondo, le innumerevoli piazzole di sosta per i vostri picnic dove potrete abbandonare in tranquillità i vostri rifiuti, il tutto immergendovi nella natura più vera!

Se amate gli animali potrete divertirvi a spaventare gli abitanti dei boschi con i vostri mezzi motorizzati, un vero spasso! Per sensazioni più forti vi invitiamo a provare la caccia al lupo, lo scorso anno ne abbiamo uccisi solo trecento ma possiamo ancora migliorare. Ammirate i nostri magnifici orsi rinchiusi nei recinti di contenzione, visitate i nidi delle aquile e degli altri grandi rapaci, aiutateci a ridurre il numero di animali infestanti come i cinghiali, le marmotte, perfino i cervi per una vera montagna a misura d’uomo.

E ancora: potrete sciare sulle piste illuminate in notturna, giocare a golf sui ghiacciai, assistere a grandi concerti e dj set in quota per vivere la vera esperienza dell’ambiente. Chi lo dice che la montagna è un’oasi di pace e di benessere interiore per pochi privilegiati? Possiamo avere qui le stesse cose che abbiamo in città, anzi meglio perché qui abbiamo più spazio, meno vincoli, meno controlli! Vogliamo divertirci, fare baccano, dimenticare lo stress prima di ritornare alla vita di tutti i giorni, fare concorrenza alla vacanza sulla riviera approfittando del maestoso panorama ma con gli stessi modelli di intrattenimento. Questo è il vero progresso!

Venghino, siore e siori, venghino!

Da “Il Fatto Quotidiano” del 10 luglio 2022

2 thoughts on “Il “Fatto Quotidiano” racconta il luna park della montagna

Commenta la notizia.