Artesulcammino / Splendori del Monviso e del Cadore

“Sta arrivando l’estate…anzi è già qui. La montagna ci aspetta”. Questo ci scrive Flavia Cellerino, simpatica conoscenza con i suoi scritti sull’arte dei lettori di MountCity. Tra giugno e luglio Flavia e la sua organizzazione “Artesulcammino” propone soggiorni in alcune località del Piemonte che qui vengono descritte. “Artesulcammino” e  Stefano Benetton vi aspettano inoltre a Calalzo in Cadore per il soggiorno agostano. Adatto a chi cammina, perfetto anche per chi…non cammina ma vuole godersi un piacevole soggiorno montano. Zaino pronto?


21-24 GIUGNO VAL VARAITA (CN
)

Fedeli alla nostra tradizione, eccoci in movimento allo scoccare dell’estate, per avviare una nuova stagione di viaggi e soggiorni. Questa volta tocca alla Valle Varaita, un’altra tra le valli più belle nel cuneese.

La Valle Varaita si estende per circa 70 chilometri risalendo da Costigliole fino al Colle dell’Agnello, dove una strada panoramica che culmina ai 2744 m del valico la unisce alla valle francese del Queyras.

Il Monviso, piramide di roccia oceanica, il “vesulus pinifer” declamato da Dante, incombe sulla valle, ma la sua vista si perde quando i tornanti della strada principale si inerpicano verso i primi contrafforti. Il suo profilo inconfondibile riappare solo in quota, per regalare panorami indimenticabili.

13-16 LUGLIO SOGGIORNO BREVE IN VALLE STURA DI DEMONTE (CN)

Una valle tutta… per noi. Ritorna, dopo che la versione 2021 ha riscosso grande entusiasmo, un soggiorno breve, per spezzare il mese di luglio e rifuggire dalla canicola urbana. 4 giorni di luminosa montagna, in Valle Stura di Demonte, una valle bellissima, poco toccata dai grandi flussi turistici e ancora memore di una storia antica, fatta di gesti ripetuti stagione dopo stagione.

Escursioni, visite, un B&B di grande qualità. in cui accoglienza e dettaglio sono le parole d’ordine.

Un ampio corridoio vallivo che dalle Alpi Occidentali più recondite discende verso la pianura piemontese fino a solleticare la città di Cuneo. Un ambiente eterogeneo dove il respiro dell’uomo si intreccia delicatamente ad un paesaggio naturale autentico e suggestivo, nel quale è possibile immergersi grazie ad una fitta rete di sentieri, strade e mulattiere che profumano ancora di storia e tradizione. Sospesa tra le Alpi Marittime e le Alpi Cozie, l’Italia e la Francia, la Valle Stura di Demonte sfocia nell’altopiano cuneese per mezzo del Parco fluviale Gesso e Stura, un polmone naturalistico di oltre quattromila ettari che si estende su dieci comuni, custodendo peculiarità faunistiche e vegetazionali di prim’ordine. Da Cuneo al Colle della Maddalena, insomma, per un’amalgama paesaggistica, culturale e storica.


18-23 LUGLIO SOGGIORNO “LUNGO” IN VALLE STURA DI DEMONTE (CN)


Flavia Cellerino

Storica, ricercatrice, impegnata nella divulgazione scientifica, Flavia Cellerino collabora con istituzioni pubbliche e private per la realizzazione di mostre, libri, convegni, corsi, conferenze. Viaggia lungo itinerari particolari per condividere la bellezza della natura e della creatività umana. Adora la montagna tanto quanto i libri. 

Organizzazione Tecnica  AGENZIA VIAGGI CELEBER srl. Via Boccaccio 4, Milano Tel. 02.36570490 chiara.priori@celeber.it chiara.airaghi@celeber.it

Commenta la notizia.