L'”art-pinismo” e l’arte di arrampicare

Novità per la stagione estiva a Preore, nel Trentino, dove la ferrata “delle Niere” viene detta anche “giro art-pinistico” per la presenza a intervalli di opere d’arte disseminate lungo il percorso e accompagnate ognuna da un titolo o un motto. Opere che interrogano l’escursionista su tematiche sociali, culturali ed esistenziali. Gli slogan, anche se in alcuni casi sarebbe meglio parlare di aforismi, riguardano in modo più o meno esplicito il mondo dell’alpinismo e dell’attualità, sconfinando anche in citazioni cinematografiche.  Il comune di Tre Ville nei pressi di Tione annuncia che in corrispondenza con la ferrata è stato “ultimato il collaudo del nuovo Ponte Tibetano (nella foto) pronto ad accogliere i turisti. Il percorso art-pinistico su roccia, già noto a chi frequenta la zona, è stato nel frattempo oggetto di manutenzione straordinaria. Per rendere l’area ancor più attrattiva e suggestiva è stato realizzato questo ponte posto al vertice della palestra di roccia:si tratta di uno dei tanti ponti tibetani nati negli ultimi tempi, che rappresentano a quanto risulta valide attrattive turistiche.

2 pensieri riguardo “L'”art-pinismo” e l’arte di arrampicare

Commenta la notizia.