Treni storici / 115 anni… e ancora in linea!

Lo storico trenino del Renon festeggia un importante traguardo. Diverse iniziative vengono annunciate per celebrare il 115°anniversario: dalle golose “corse gastronomiche” serali  alle corse speciali con le vecchie carrozze del 1900,  agli spettacoli di danza, musica e teatro 

Corse gastronomiche sono organizzate dall’Associazione Turistica. In quattro serate – 15 e 22 giugno, 6 e 20 luglio – saranno i vagoni storici del trenino ad accompagnare gli ospiti dall’aperitivo al dolce con una portata diversa ad ogni fermata. Appuntamento quindi alle ore 19 alla stazione di Soprabolzano con aperitivo e spuntini per proseguire poi alle altre fermate con una zuppa, uno primo piatto e chiudere in bellezza con un goloso dessert accompagnato da un grappino intorno alla mezzanotte,

Sabato 13 agosto in programma il giubileo dei 115 anni. Si inizia venerdì 10 giugno con una serata teatrale: in scena la pièce in lingua tedesca della giovane autrice Winnie Abel “Es fährt kein Zug nach Irgendwo” a cura della Theaterkiste Lengmoos e con la regia di Ingrid Lechner. Appuntamento dalle ore 19.30 alla stazione di Collalbo (previa prenotazione biglietti presso l’Associazione Turistica Renon) per uno spettacolo “itinerante” che sarà replicato anche il 13, 14, 16 e 18 giugno. 

Giovedì 16 giugno isarà il turno del cinema: alle ore 20 presso il Parkhotel Holzner a Soprabolzano, omaggio alla Ferrovia con la proiezione di un film muto e i racconti e le testimonianze di chi il treno lo ha visto “crescere”. Venerdì 17 giugno, e poi in replica il 22 ottobre, il “Bahnltage” sarà una giornata tutta dedicata agli appassionati della ferrovia: gli esperti Martin Broy & Klaus Demar sveleranno alcuni aneddoti interessanti sulla storia del Trenino del Renon e condurranno gli ospiti attraverso le rimesse di Collalbo & Soprabolzano per poi accompagnarli in una corsa speciale con uno storico vagone fra Soprabolzano e Maria Assunta. A Soprabolzano, dal lunedì al venerdì, è possibile poi visitare la mostra fotografica che celebra la storia del trenino attraverso suggestive immagini in b/n recuperate dall’archivio.

Il 23 settembre e il 21 ottobre uno degli highlights del programma: l’escursione guidata lungo la vecchia tratta a cremagliera che da Bolzano (dove si scende in funivia) risale sul Renon con una camminata di circa 3 ore, passando da S.Maddalena e Maria Assunta fino a Soprabolzano 

Prenotazione corse gastronomiche ed eventi presso gli uffici dell’Associazione Turistica Renon a Collalbo tel. 0471 356100 o a Soprabolzano tel. 0471 345245.

Gioiello di tecnologia

Quando venne inaugurata, il 13 agosto 1907, la Ferrovia a scartamento ridotto del Renon era un gioiello di tecnologia: si saliva a bordo delle eleganti carrozze in piazza Walther, nel centro di Bolzano, e si scendeva direttamente sull’altipiano del Renon, la “montagna per eccellenza” della buona borghesia bolzanina. Il tutto affrontando un dislivello di un migliaio di metri grazie alla innovativa trazione a cremagliera, realizzata sul modello dei trenini alpini svizzeri, allora molto in voga. Centoquindici anni dopo, il Trenino del Renon è ancora in servizio (tutti i giorni, dalle 6 del mattino alle 23) nella spettacolare tratta che percorre l’altipiano da Maria Assunta (Soprabolzano) a Collalbo, con uno sviluppo di circa 6,8 km. 

Commenta la notizia.