Sulla scia di Marco verso la guarigione

Da quando è guarito dalla leucemia, Marco Parodi ha percorso oltre 1600 km in 11 mesi, rigorosamente a piedi. Ora promuove nel Cuneese le camminate del benessere con l’Associazione Italiana Leucemie. “Sono stati mesi durissimi fra chemio, autotrapianto, camera sterile”, ricorda. “Ma in tutto quel periodo camminare mi dava forza, speranza, coraggio. E mi ero ripromesso, una volta messa alle spalle la malattia, di portare la mia esperienza agli altri, condividerla. Inclusi pazienti, ex pazienti e i loro familiari”. 

Cuneese d’adozione, ex paziente dell’Ematologia all’ospedale Santa Croce, Marco ha proposto all’Ail “Paolo Rubino” di Cuneo (l’associazione contro leucemie, linfomi, mieloma) di organizzare delle camminate speciali, battezzate “Walk in progress cammin.Ail”. Un momento di prevenzione e condivisione, ovvero una camminata di gruppo per “migliorare la qualità della vita di pazienti o ex pazienti del reparto di Ematologia di Cuneo, oltre ai familiari. Per alleggerire la mente, rilassare il corpo, nutrire l’anima. E scoprire con lentezza le bellezze che ci circondano”, questo spiegano all’associazione.

Commenta la notizia.