Nevica sabbia e il termometro impazzisce

Cielo tra l’arancione e il giallognolo? Niente paura. La colpa è dello scirocco che ha portato la sabbia del Sahara fin sulle nostre montagne come dimostrano le immagini delle webcam nelle principali località sciistiche. Bizzarrie di stagione. Tipico della primavera si prevede quello che succederà nei prossimi giorni, con variazioni repentine nel meteo: passeremo dai +22°C di Bolzano ai -8°C a 1500 metri in Calabria, dalla sabbia del deserto al freddo polare di inizio primavera. Con la speranza che piova acqua e non nevichi sabbia. Tutto il Nord Italia ha sete e drammatica è la penuria di neve.

Commenta la notizia.