Outdoor / Nascono i Garda Rangers

Un bando per la manutenzione ordinaria e straordinaria dei sentieri, degli itinerari per le mountain bike, delle falesie, delle vie ferrate e delle infrastrutture che rientrano nell’ambito dell’Outdoor Park gestito dall’Apt è indetto da Garda Dolomiti S.p.A. – “Stay Young”. L’intento è quello di creare una squadra di Garda Ranger che si  dedichino alla cura del patrimonio outdoor del territorio.

A quanto si apprende, la squadra dei Garda Ranger prescelta sarà impegnata a visionare almeno due volte all’anno l’intera rete sentieristica e MTB del territorio per verificare le condizioni di percorribilità e della segnaletica, provvedendo ai lavori di pulizia del fondo, taglio della vegetazione, pulizia delle canalette, piccole sistemazioni. Dovrà anche controllare ogni sei mesi le vie ferrate rientranti nel progetto Outdoor Park; controllare annualmente le falesie con verifica a vista e manuale; occuparsi di interventi di manutenzione straordinaria che verranno definiti ad inizio anno o in conseguenza di necessità emerse nel corso della stagione.

La squadra di intervento prescelta dovrà essere dotata delle attrezzature necessarie per portare a termine gli interventi richiesti (come motosega, trapano, rastrelli, ecc…), automunita con pick-up e 3 e-mtb con carrello porta attrezzi, il tutto brandizzato secondo indicazioni di Garda Dolomiti S.p.A. Giornalmente il capo squadra invierà all’APT comunicazione e documentazione fotografica degli itinerari controllati e/o manutenuti e settimanalmente report degli interventi effettuati. La squadra dovrà definire e coordinare i propri interventi con i responsabili tecnici dell’Outdoor Park indicati dall’APT che periodicamente provvederanno a dare indicazioni relativamente agli interventi da svolgere.

Commenta la notizia.