Il castello di Aymavilles in anteprima

Per Natale la Valle d’Aosta ha in serbo un regalo speciale: una visita al castello di Aymavilles sarà infatti possibile dal 22 dicembre al 9 gennaio, in attesa della definitiva riapertura da aprile 2022. Per le feste la fortezza viene animata da allestimenti e giochi di luce. Il caratteristico edificio di origine trecentesca che domina la collina morenica nei pressi di Aosta all’imbocco della valle di Cogne offre in questo modo l’opportunità di conoscere e apprezzare i suoi tesori valorizzati da un’importante intervento di restauro. 

Per la speciale apertura le sale del castello presentano un nuovo allestimento ed espongono la preziosa collezione dell’Accadémie Saint-Anselme proposta ai visitatori in una sorta di anteprima in attesa dell’apertura definitiva. “È una data storica, un castello come questo non si apre tutti i giorni. Abbiamo ascoltato il tempo che stagione dopo stagione ci ha accompagnato al traguardo, tramite un lungo lavoro di ricerca, di studio, di interventi prima architettonici e poi di allestimento”. A dirlo è la dirigente della struttura regionale Patrimonio storico artistico, Viviana Vallet. L’anteprima al pubblico “non è un punto di arrivo, ma di partenza: da adesso il castello deve diventare patrimonio di tutti e per garantire questo traguardo tutti gli uffici si sono spesi e continueranno a farlo”, ha aggiunto la sovrintendente ai Beni culturali, Cristina De La Pierre.

I biglietti di ingresso sono acquistabili on line. Il costo è di 5 euro per gli adulti e 3 euro per i bambini e ragazzi (ingresso gratuito da 0 a 6 anni). Il castello viene aperto in orario 10-18 con chiusura il 25 dicembre e orario ridotto (13-18) il 1° gennaio. Per accedere è necessaria la certificazione verde Covid-19. 

Dimora dalla duplice identità medievale e barocca, l’edificio è caratterizzato da quattro torri cilindriche angolari, aggiunte al corpo centrale della struttura nel corso del XV secolo. All’inizio del XVIII secolo gli spazi compresi tra le torri sono impreziositi dalle logge decorate con eleganti elementi a stucco. Il castello è inserito in un suggestivo parco terrazzato con maestoso viale d’accesso e fontana circolare.

Commenta la notizia.