Genitori e figli mettono in scena Calvino

“E io non scenderò più” parla ai ragazzi dell’amore per la libertà e per la scoperta della natura, dell’avventurosa ricerca d’identità che c’è in ognuno, della voglia di crescere e al tempo stesso di restare bambini. In scena l’attrice Soledad Nicolazzi che, assieme a tre giovani attori e il loro papà Matteo Serafin, evocano la storia dei rampolli Piovasco di Rondò e degli improbabili personaggi evocati da Calvino ne “Il Barone Rampante” in una nuova versione, tutta familiare, realizzata durante la pandemia. 

Lo spettacolo viene ancora una volta presentato dalla compagnia Stradevarie, questa volta a Ronco Canavese (Torino) alle 15.30 di domenica 5 settembre 2021 (Loc. Pessey/Pezzetto), nel quadro della rassegna “Gran Paradiso dal vivo”. In caso di pioggia Salone Polifunzionale di Ronco C.se.

Lo spettacolo itinerante, “arrampicato”, racconta di com’è star sopra un ramo al tramonto e innamorarsi per la prima volta. Di ladri di frutta e del temibile brigante appassionato di libri. Di Cosimo Piovasco di Rondò, che viveva sugli alberi in un mondo tutto suo.

Vengono definite, queste, delle libere suggestioni dal “Barone rampante” di Italo Calvino e sono alla base di questa straordinaria recita dove il suono della fisarmonica anima burattini di legno e gli attori raccontano la storia con semplicità e ironia. Lo spettacolo, nell’originale allestimento “a cielo aperto”, racconta anche delle prime infatuazioni amorose e della passione per la lettura che può prender tutti, anche i briganti, gli scansafatiche e le pecore nere. Una storia da scoprire camminando col naso all’insù. Per ragazzi e non solo. Da non perdere.

E IO NON SCENDERO’ PIU’

Regia Soledad Nicolazzi
con Soledad Nicolazzi, Matteo Serafin, Lidia, Elio, Mirto Serafin
produzione Compagnia Stradevarie, Campsirago Residenza
COMPAGNI DI VIAGGIO
Associazione teatrale
Telefono e WhatsApp

+39 3462422756

Biglietteria Ponti di Vista

+39 3703164208

info@cdviaggio.it

riccardo.gili@cdviaggio.it

marzia.scala@cdviaggio.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *