Bikers sfrenati, soccorritori allo stremo

Allarma il boom di praticanti (e di incidenti) della discesa in mtb (downhill). Casco integrale obbligatorio per tutti? È quanto i consiglieri del Partito Autonomista Trentino Tirolese (Patt) Lorenzo Ossanna, Michele Dallapiccola e Paola Demagri auspicano con un’interrogazione presentata a Trento in consiglio provinciale.

“Solo sull’altopiano della Paganella in questi mesi si contano almeno trenta interventi dell’elisoccorso”, premette in un’intervista al quotidiano L’Adige Lorenzo Ossanna, primo firmatario dell’interrogazione, “e quest’estate biker da tutta Europa hanno raggiunto non solo la Paganella, ma anche altre località sciistiche del Trentino per salire in quota con le seggiovie e lanciarsi poi sulle piste predisposte con vari livelli di difficoltà”.

“Esistono regolamenti anche rigidi, come in Paganella”, osserva Ossanna, “che obbligano chi pratica questo sport estremo a indossare casco e ginocchiere, oltre all’uso di un’attrezzatura idonea, e a rispettare le norme di sicurezza. Però ci sono sempre gli indisciplinati e gli incoscienti, quelli che si credono campioni del mondo e finiscono poi in ospedale con una spalla rotta, se non di peggio!”.

Per i consiglieri del Patt sarebbe tempo che la Provincia legiferasse in materia. Inoltre, anche se sono stati intensificati i controlli sui tracciati dell’area Paganella Bike, gli addetti ai controlli non sono pubblici ufficiali e, a parte redarguire gli indisciplinati, non possono agire contro chi trasgredisce il regolamento. In inverno, la musica cambia: le forze dell’ordine, infatti, hanno l’autorità di multare chi non rispetta la legge che disciplina il comportamento degli sciatori sulle piste e altrettanto si dovrebbe fare anche in estate per i biker.

Altro problema riguarda i giovani che si concedono una pausa lungo i tracciati sfilando dai loro zainetti lattine di birra e altre bevande alcoliche per poi sfidarsi sulle ripide discese del downhill, fuggendo alla vista dei Patrol o schivando i controlli degli addetti agli impianti di risalita. I quali fanno tutto il possibile per fornire informazioni sui comportamenti che si devono assumere durante le discese. Una vera giungla (Ser)

Commenta la notizia.