E-bike tattiche, Alpini a pedalata assistita

Difesa Servizi Spa, in collaborazione con Fantic Motor e le Truppe Alpine dell’Esercito Italiano, ha avviato la sperimentazione delle e-bike in configurazione tattica, appositamente progettate per un impiego intenso su sentieri di montagna e in ambiente innevato.

Presso l’area addestrativa di Villabassa sono state consegnate le biciclette a pedalata assistita per avviare la sperimentazione. La volontà di procedere alla sperimentazione di questo moderno mezzo in chiave operativa nasce dalle recenti esperienze maturate nei “raid alpinistici delle Truppe Alpine” che hanno fatto emergere la necessità di disporre di idonei mezzi per la mobilità, a basso impatto ambientale e acustico, tali da poter percorrere percorsi di media montagna in tempi brevi nel moderno contesto del Mountain Warfare.

Per il generale Claudio Berto, “le Truppe Alpine hanno nella mobilità uno dei punti che sostanziano le capacità di affrontare le difficoltà di operare in un ambiente sfidante come quello montano”. Il comandante delle Truppe Alpine ha definito “possibile e plausibile un impiego militare delle e-bike anche in quei luoghi che fatica e pendenze rendevano inaccessibili”.

“La sperimentazione apre la strada a una nuova ed importante attività di Difesa Servizi Spa nel campo dell’attività di testing a favore dell’industria civile, che consente alle Forze Armate di valutare nuovi strumenti e nuove tecnologie di potenziale interesse”, ha dichiarato Fausto Recchia, ad di Difesa Servizi Spa.

Commenta la notizia.