Scenari d’agosto / Manutenzione al Buco di Viso

I guardaparco del Parco del Monviso e alcuni operai hanno sostituito il pannello informativo all’imbocco francese del Buco di Viso, a 2900 metri. Il materiale, un metro di base e 70 centimetri di altezza, è stato trasportato in quota con l’aiuto di un mulo, animale che da secoli percorre questi sentieri aiutando gli uomini nel trasporto di merci pesanti. Era a dorso di mulo che i mercanti del Marchesato di Saluzzo trasportavano le loro merci fino al traforo voluto dal marchese Ludovico II nel 1480. Grazie al prezioso quadrupede non si ha la sensazione che il tempo si sia fermato? (Ser)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *