Gratis sul treno delle meraviglie

Per venire incontro alle esigenze di residenti, lavoratori e turisti, il treno sulla tratta Tenda-Nizza in val Roya, la valle delle meraviglie, ancora in parte in fase di ripristino dopo l’alluvione, è gratuito. Lo resterà fino al 26 settembre, anche per il trasporto delle bici. Ne dà l’annuncio Matteo Borghetto sulle pagine di Cuneo del quotidiano La Stampa riportando il suggerimento del francese Glles Ventulo, esperto di linee ferroviarie. 

“La maggior parte dei cuneesi”, spiega Ventulo, “conoscono e utilizzano solo la linea Cuneo-Ventimiglia, ma c’è anche la diramazione Breil-Nizza. E dopo l’alluvione, per venire incontro alle esigenze di residenti, lavoratori e turisti, il treno sulla tratta Tenda-Nizza è gratuito, e lo resterà fino al 26 settembre, anche per il trasporto delle bici. Perché non approfittarne per una gita in Costa Azzurra?”. 

A quanto si apprende, il biglietto andata e ritorno Cuneo-Olivetta costa meno di quello Cuneo-Tenda. Si parte alle 7,50 da Cuneo e si arriva alle 9 a Tenda. In biglietteria, si trova il pass gratuito “Réouverture de la ligne Nice-Tende” per salire sul convoglio delle 9.49 alla scoperta della linea nelle Valli Bévéra e Paillon fino a Nizza, dove si arriva alle 12,13. 

È possibile anche scendere dal treno al Pont Michel (12,07) e con 1,50 euro, prendere il tram che conduce al centro storico. Per il ritorno, Lentulo consiglia il treno delle 17,20 con arrivo alle 18,31 a Breil Sur Rya, dove ha da poco riaperto il bar Buffet della Stazione: l’occasione di rifocillarsi prima di usare il convoglio delle 19,14 che porta a Limone e arriva a Cuneo alle 21,19. 

Va ricordato che la ferrovia Cuneo-Ventimiglia-Nizza, progettata dal Cavour a metà Ottocento, ha di recente conquistato il primo posto nel concorso “I luoghi del cuore” organizzato dal Fondo Ambiente Italiano. 

Commenta la notizia.