“Campo Base” nel palcoscenico di pietra

Hervé Barmasse, Franco Michieli, Anna Torretta e Manolo sono alcuni degli ospiti previsti per la prima edizione di Campo Base Festival, dal 3 al 5 settembre in Val d’Ossola (Piemonte) nelle cave d’estrazione che da 15 anni si trasformano in palcoscenici di pietra per i suggestivi spettacoli del festival Tones on the Stones. La curatela scientifica è di Alessandro Gogna. Campo Base prevede tre giorni di eventi, incontri, attività outdoor. Molti gli spunti di riflessione su temi importanti, quali il rapporto tra uomo e natura, la cultura della montagna e la sostenibilità ambientale.

Il nuovo format si inserisce nel percorso sin qui sviluppato di valorizzazione del territorio e allo stesso tempo rappresenta un passo in avanti nella proposta di attività e contenuti del nuovo “Tones Teatro Natura”.  “Da tempo avevamo in mente di dare vita a un festival dedicato alla montagna, alla natura e alla vita all’aria aperta”, confermano il direttore artistico Maddalena Calderoni e il project manager Nicola Giuliani, “che trovasse nella Val d’Ossola non un semplice luogo di ambientazione, ma l’occasione per proporre domande e spunti di riflessione su temi importanti e valorizzando le molteplici attività sportive che in queste valli sono un patrimonio inestimabile. Campo Base nasce con l’idea di essere un festival collettivo, realizzato assieme alle molte voci ed energie dell’Ossola, tra cui il Parco Nazionale della Val Grande e il Cai Seo di Domodossola. La connessione con il proprio territorio e il rispetto per l’ambiente naturale sono sentimenti profondamente radicati in chi abita queste montagne: per questo motivo abbiamo immaginato Campo Base proprio qui, con il desiderio di restituire qualcosa a un territorio che in quindici anni di ‘Tones the Stones’ ci ha donato tanto”.

Nella foto Anna Torretta.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *