Artico, ghiacci in ritirata. Mai così velocemente

L’estensione del ghiaccio marino nel 2020 è stata parecchio al di sotto della media. E la riduzione dell’Artico viaggia parallelamente a una riduzione della quantità di radiazione solare riflessa nello spazio. Senza ghiacci il processo di riscaldamento del pianeta continua ad accelerare. E veniamo all’estensione media del ghiaccio marino artico che ad aprile 2021 è stata di 13.84 milioni di chilometri quadrati. 

Se aggiungiamo che questa estensione era 850mila chilometri quadrati al di sotto della media dal 1981 al 2010, la storia inizia ad assumere contorni sempre più inquietanti. L’estensione è notevolmente bassa nei mari di Barents e Bering e nel mare del Labrador. La più grande perdita di ghiaccio nel mese di aprile si è registrata nel Mare di Okhotsk e nel Mare del Labrador, con perdite minori lungo il bordo meridionale del Mare di Bering e nel Mare di Barents orientale vicino alla costa di Novaya Zemlya.

I dati provengono dal National Snow and Ice Data Center (NSIDC), centro che supporta la ricerca sui ghiacci di tutto il mondo: neve, ghiaccio, ghiacciai, terreno ghiacciato e interazioni climatiche che costituiscono la criosfera terrestre. 

Fonte: https://www.infodata.ilsole24ore.com/2021/06/21/i-ghiacci-dellartico-si-sciolgono-mai-cosi-velocemente-ecco-cosa-dicono-i-dati-mapping/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *