“Va’ sentiero” riparte con un crowdfunding

I sette ragazzi di “Va’ Sentiero” lanciano una campagna di crowdfunding per sostenere la loro spedizione lungo il Sentiero Italia, il trekking che con i suoi 6.880 km lungo le alte via d’Italia vanta il titolo di trekking più lungo del mondo. Giunto esattamente a metà lo scorso dicembre, il cammino di Va’ Sentiero riprende il 29 marzo 2020 da Visso, nel cuore delle Marche, e si concluderà il 15 novembre in Sardegna a Santa Teresa di Gallura. Obiettivo della campagna di crowdfunding è finanziare le spese di questa seconda tranche, una marcia di 7 mesi e mezzo che percorrerà 3.500 km distribuiti su 10 Regioni e scanditi da 180 tappe. Tra le mete in programma Gran Sasso, Majella, Altopiano delle Murge, Costiera Amalfitana, Pollino, Sila, Aspromonte, Etna, Madonie, Riserva dello Zingaro, Gennargentu e Gallura; luoghi meravigliosi e dall’enorme potenziale, purtroppo ancora poco conosciuti, per i quali Va’ Sentiero rappresenta un messaggio di riscatto. La campagna di crowdfunding è online fino all’11 marzo sulla piattaforma Ginger per chi desidera sostenere Va’ Sentiero! Le foto qui pubblicate sono di Sara Furlanetto.

Villanova – Rif. Quintino Sella. Una tappa impegnativa: più di 3000 m di dislivello e quasi 30 km macinati, con pioggia e nebbia a fare compagnia.In foto, le cime del parco del Monviso iniziano a farsi vedere.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *