Una domenica “diversa”. Tutti a impastare panun e chisciò

Una simpatica tradizione si ripete. Domenica 27 ottobre 2019 in Valtellina l’Ecomuseo Monte Rolla propone ai turisti una visita ai torchi delle antiche contrade dei terrazzamenti del Sassella. Una buona idea per il week end che si annuncia con tempo stabile e che volentieri segnaliamo su suggerimento della gentile Marusca Piatta presidente dell’ecomuseo. Va segnalato anche che per i visitatori nel borgo di Castione Andevenno due sono le iniziative, con un caldo invito a partecipare. Dalle 8.30 c’è il corso di panificazione presso il vecchio forno di Vendolo dove Bruna insegna come si prepara il pane di segale, il panun e il chisciò. Alle 14.30 “Andiam, andiam …andiamo a torchiar!”, iniziativa rivolta ai più piccoli che con un minitorchio possono cimentarsi nell’arte della torchiatura. Segue merenda con cioccolata, braschè, chisciò, panun, pane di segale e il vino di Castione.

L’intensa domenica inizia al Torchio di Triangia, ore 10.45, con la raccolta delle patate e la battitura della segale ai campi di Lunalpina e Ecoschool. Alle 12.30 pranzo a base di pizzoccheri presso la sala parrocchiale. Alle 14.30 apertura del torchio con assaggio di prodotti tipici e caldarroste. Invece al torchio di Pradella dalle 12 pranzo e a base di polenta e salsicce, a seguire apertura del torchio con caldarroste e canti folcloristici. Al torchio di Triasso, infine, dalle 14 visita alle cantine e torchi, degustazione di vino e castagnata.

Per saperne di più: ecomuseomonterolla@gmail.com

sito: monterolla.it

pagina fb e instagram: Ecomuseo Monte Rolla

cell. 339.2695436 – 338.2502454

Commenta la notizia.