Lupi e pecore, una soluzione c’è

L’utilizzo del cane da guardia a difesa del bestiame d’alpeggio è il tema del primo Convegno nazionale sui cani anti lupo in programma sabato 25 febbraio al Centro Polifuzionale “Lou Pourtoun” a Sant’Antonio di Ostana nel Cuneese. L’utilizzo dei cani anti-lupo dovrebbe, secondo gli organizzatori dell’incontro intitolato “Lupi e pecore: la convivenza possibile”, rappresentare la quadratura del cerchio mentre divampa il dibattito sul ritorno del predatore nelle Alpi e sul suo impatto nelle attività pastorali. L’incontro (qui accanto la locandina) vuole evitare l’ennesimo dibattito pro/contro il lupo, dando per scontata l’impossibilità di eliminare fisicamente il lupo alle vallate alpine. Qui sopra, nel fotomontaggio (tratto da “Dislivelli”) un’immagine favolistica: il lupo che si finge agnello. Ma non è più tempo di favole. Sul problema bisogna offrire soluzioni concrete e l’incontro di Ostana non può che fare testo in proposito.

Contatti: associazione.bouligar@gmail.com 349.6764865 – Ezio Maria Romano (FICG- CISCAL): ficg@canidaguardia.com, 349.3335668.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *