Turismo degli elicotteri o turismo del rispetto?

Si tiene a Lanzo (TO) sabato 11 febbraio 2017 alle ore 15 un incontro pubblico, organizzato da Mountain Wilderness, che inaugura gli eventi di BalmExperience, progetto di green economy alpina. “Turismo degli elicotteri o turismo del rispetto” è il titolo della manifestazione. “BalmExperience – La montagna possibile” è un progetto promosso dall’Associazione Mountain Wilderness con il patrocinio del Comune di Balme e della Regione Piemonte. L’incontro si svolge presso il salone Lanzo Incontra.
Come è stato riferito anche in questo sito (https://mountcity.it/index.php/2016/12/07/balme-dice-no-alleliski/), in tutto il territorio di Balme, estremo lembo della Val d’Ala, non si potrà scorrazzare su sentieri, prati e piste innevate con motocicli, jeep, quad e motoslitte. E non potranno nemmeno atterrare o alzarsi in volo gli elicotteri destinati al trasporto pubblico. Lo ha deciso la giunta comunale con un’ordinanza votata all’unanimità. La delibera intitolata “Determinazioni in merito alla fruizione estiva e invernale del territorio con mezzi motorizzati” fa seguito a una richiesta dell’associazione Mountain Wilderness, strenua oppositrice di questa pratica ritenuta “inutile e fortemente lesiva dell’ambiente montano”.

In tutto il territorio di Balme non possono atterrare e alzarsi in volo elicotteri destinati al trasporto pubblico. Nella foto sopra il titolo (di Gianni Castagneri) incanto al Pian della Mussa.

Con questa delibera Balme diventa così un  laboratorio di sviluppo sostenibile nella montagna piemontese, affiancandosi ad altre realtà (Valle Maira in primis) che già hanno intrapreso questo percorso virtuoso. La delibera di Balme è servita anche come riferimento per un’interrogazione parlamentare firmata dai deputati Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente della Camera, ed Enrico Borghi, presidente UNCEM (Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani). Entrambi hanno assicurato la loro presenza all’incontro di Lanzo aperto dai saluti di Tina Assalto, sindaca della cittadina. Relatori sono Carlo Alberto Pinelli presidente di MW, Vincenzo Torti presidente del Cai, Annibale Salsa past presidente del Cai, Gianni Castagneri assessore di Balme, Filippo Di Donato responsabile nazionale della Commissione TAM del Cai, Roberto Colombero presidente dell’Unione Comuni Val Maira, Toni Farina di Mountain Wilderness, Silvana Accossato presidente della Commissione ambiente del Consiglio regionale del Piemonte, Enrico Borghi deputato e presidente UNCEM, Ermete Realacci presidente Commissione Ambiente della Camera dei Deputati. Moderatore Alessandro Gogna. Info: Toni Farina 335.7035304; farina@mountainwilderness.it

Scarica il programma dell’Incontro di Lanzo

Commenta la notizia.