PlayAlpinismo. Oltre 140 titoli disponibili sul canale tematico della Gazzetta dello Sport

Le emozioni ad alta quota del Trento Film Festival  proseguono tutto l’anno, non solo grazie al progetto 365 con le sue oltre 150 serate organizzate in tutta Italia, ma anche attraverso la collaborazione con PlayAlpinismo, un circuito distributivo alternativo del grande cinema ad alta quota. Sul canale tematico de La Gazzetta dello Sport, sono disponibili oltre 140 titoli, molti dei quali in arrivo direttamente dalle passate edizioni del Trento Film Festival.

Il nuovo canale PlayAlpinismo è attivo sulla piattaforma di video on demand GazzaPlay. Importanti partnership sono state avviate con i principali festival a livello nazionale e internazionale, dal Trento Film Festival, al BANFF e all’Europen Outdoor Film Festival. Proprio il Trento Film Festival ha contribuito in maniera importante alla selezione dei contenuti per il canale e in occasione della sua edizione 2016 verranno proposte iniziative legate a PlayAlpinismo.

Morte sospesa
“La morte sospesa”, un capolavoro. Sopra il titolo un fotogramma di “Brenta Base Camp”.

Nel catalogo film di grane valore come “Messner il film”; “Autana” con Leo Houlding; “Eye to Eye with Everest”; “Jeff Lowe’s Metanoia”, premiato al Trento film festival 2014; “Linea Continua” insieme con altri titoli con Hervé Barmasse protagonista; “La morte sospesa”; i premiati al Trento Film Festival 2015 “China Jam” e “Brenta Base Camp”; la ricca produzione video dei Ragni di Lecco tra cui lo spettacolare cortometraggio “Escape from Reality” con la regia di Yuri Palma.

Con questa iniziativa, la Gazzetta dello Sport intende proporre un innovativo punto di riferimento in Italia per la distribuzione al pubblico del meglio del cinema di montagna internazionale, sia per l’elevata qualità delle scelte editoriali, sia per l’ampio catalogo che comprende le imprese dei principali alpinisti e climber a livello internazionale.

Le sezioni del canale sono cinque: Alpinismo contemporaneo, i Grandi dell’alpinismo, Storia, Le grandi montagne, Climbing.

L’offerta prevede un abbonamento mensile a 9,99 euro, che permette la visione illimitata dei contenuti nella migliore risoluzione disponibile, e una modalità on demand per pagare solo ciò che si vuole vedere, in acquisto o in noleggio a partire da 0,99 euro.

Il canale è inizialmente fruibile sul web all’indirizzo www.PlayAlpinismo.com e tramite Google Chromecast, a seguire su Samsung Smart TV. Vengono anche rilasciate le app di GazzaPlay per tablet e smartphone, iOS e Android, che permettono di fruire del canale di alpinismo anche dai device mobili. I contenuti saranno fruibili in SD o HD.

One thought on “PlayAlpinismo. Oltre 140 titoli disponibili sul canale tematico della Gazzetta dello Sport

Commenta la notizia.