Montagne scolpite. L’enigma di quella nuvola pietrificata

Makalu
Il Makalu fotografato da Kurt Diemberger che al grande alpinista austriaco ricorda le “montagne alate” di cui parla il Rigveda. Sopra il titolo, la scultura di Tom Todeschini battezzata “Gli spiriti dell’aria” in omaggio a una suggestiva definizione di Kurt (ph. Serafin/MountCity)

La nuvola lenticolare che si forma sulla cima di una montagna è indice di peggioramento. Il piccolo cumulo che ne risale le pendici annuncia invece quasi sempre bel tempo. E dovrebbe segnare bel tempo anche la nube della suggestiva scultura qui riprodotta di Tom Todeschini, artista milanese le cui opere sfruttano ciò che la natura offre per rappresentare… la natura. Per fare un esempio, i ciotoli raccolti sulle sponde del lago di Garda (che Tom frequenta appassionatamente) diventano montagne, ma anche animali, insetti, uccelli, pesci, legni, fiori, piante, donne, uomini.

Sono opere d’arte di grande suggestione quelle che questo commercialista milanese prestato alla scultura inventa nei pochi ritagli di tempo che gli concede la sua professione. Ma ciò che forse più colpisce è questo cumulo di nubi pietrificate che giocano a rimpiattino con una montagna e sembra che cerchino invano d’impossessarsene. “Quand el piz met el capel, lassa la ranza e ciapa el rastrel”, dicevano un tempo i contadini osservando il fenomeno ma proseguendo con fatalismo nel loro lavoro nei campi.

L’effetto di questa scultura con i due ciotoli che rappresentano la lotta tra la montagna e la nube decisa a oscurarla è piuttosto inquietante e fa pensare  a quegli “spiriti dell’aria” che il grande alpinista austriaco Kurt Diemberger nei suoi libri identifica nelle nubi lenticolari che talvolta avvolgono gli amati ottomila facendoli sembrare “montagne alate”. Nubi che annunciano bel tempo o tempeste? E’ probabile però che Todeschini si sia ispirato anche a Fabrizio De André, a quelle sue altrettanto enigmatiche nuvole che “vanno, vengono, per una vera mille sono finte e si mettono lì tra noi e il cielo per lasciarci soltanto una voglia di pioggia”.

Commenta la notizia.