Scalate, scalate e renderete più verde e vivibile l’Alzaia Naviglio Grande

Arrampicata a RockSpot Pero. Nella home page volontari impegnati sulle sponde del Naviglio Grande (ph. R. Serafin)

Arrampicare sui muri di plastica è probabilmente il modo più bizzarro per salvare il Naviglio Grande così bisognoso di cure, le cui sponde piene di sterpaglia crollano qua e là. Ma che nesso può esserci tra i navigli e le scalate? Semplice, si organizza un circuito di gare amatoriali di arrampicate nelle palestre indoor cittadine e si raccolgono fondi.

E’ nato così il progetto “TreeClimbers”, “un evento sportivo rivolto agli amanti dell’arrampicata e dell’ambiente, un circuito di gare amatoriali pensato e sviluppato per raccogliere fondi per la riqualificazione dell’area Alzaia Naviglio Grande a Milano”, come si può leggere nel portale di Lifegate al cui progetto “KmVerde” si collega “TreeClimbers”, un’etichetta che significativamente mette insieme le parole “alberi” e “scalata”.

Il progetto di ricerca fondi è in corso. Tre finora le prove disputate: l’11 aprile, il 19 aprile e il 9 maggio. Prossimi appuntamenti il 17 maggio, ore 11, al Nuovo Campo Base, via Corridoni, Brugherio e il 6 giugno, ore 19, a Rockspot, Pero.

A ogni manifestazione ci si può iscrivere al costo di 10 euro direttamente presso la palestra nel giorno dell’evento. A ogni iscritto viene lasciato un piccolo messaggio cartaceo con la spiegazione del progetto a cui sta aderendo e un buono sconto proposto da SportSpecialist. Ogni gara termina, in base alle scelte delle palestre, con una finale per decretare chi tra uomini e donne ha chiuso più problemi e con un buffet.

“L’idea”, spiega il direttore del progetto Davide Cazzaniga, “è nata dopo la morte in un incidente stradale del free climber Simone, giovane impegnato anche nel curare orti e giardini. Per questo i suoi amici e i compagni di cordata hano voluto organizzare un evento in sua memoria. Tutto, anche l’arrampicata, può giovare per trasformare la città in un luogo più verde e naturale e, in definitiva, più felice”. Per info
Alessandro 3920255705
ncbalo@gmail.com – Davide 3397474464

Nell’ambito del progetto “KmVerde” , la riqualificazione del Naviglio Grande è cominciata nel mese di aprile 2012. Oltre 750 piante sono state messe a dimora su una striscia di terreno lunga un chilometro.

È un angolo storico, questo, della città di Milano, un piccolo polmone verde costituito da arbusti autoctoni di biancospino, ligustro, prugnolo, rosa canina, viburno. Alcuni di questi hanno la particolarità di avere anche un nome proprio: quello delle persone che hanno adottato una pianta.

Indipendetemente da “TreeClimbers”, è possibile aderire all’iniziativadi LifeGate adottando una pianta e dedicandola a chi si vuole. Per aderire e per informazioni: impattozero@lifegate.it

 

0 thoughts on “Scalate, scalate e renderete più verde e vivibile l’Alzaia Naviglio Grande

Commenta la notizia.